Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Troci, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Troci
Corona nobiliare Troci Antichissima ed assai potente famiglia, con dimora in Milano, che trasse il proprio nome dal fatto di essere stata la prima a piantare la bandiera dei crociati sulle mura di Gerusalemme. Ebbe il feudo di Cassino con titolo marchionale nel 1676, quello di Venzaghello nel 1688, e quello di Magnago nel 1652. Andrea Troci, dell'Ordine dei Gesuati, venne innalzato sugli altari col titolo di Beato. Bernardino Troci fu Vescovo di Casale-Monferrato nel 1546. Inoltre la presenza del motto nella bibliografia documentata della famiglia, ci conferma l'avita nobiltà raggiunta della casata. Infatti l'origine del motto risale a circa il XIV secolo... Continua
e deve essere ricercata in quei detti arguti che venivano scritti sui vessilli o bandiere dei cavalieri, esposti alle finestre delle locande in cui questi alloggiavano, in occasione dei tornei, e durante i tornei stessi. Il motto era un pensiero espresso in poche parole facente allusione a un sentimento palese o nascosto, a una qualità, a un ricordo storico, per stimolo al coraggio o onore. Era scelta dal capo della famiglia, dal cavaliere entrante in lizza o data dal sovrano al proprio uomo ligio. Motto della famiglia: Praeclari facinoris gloria.

Compra un documento araldico su Troci

Stemma della famiglia: Troci

Blasone della famiglia

Inquartato d'argento e di rosso alla fascia d'azzurro, caricata di tre stelle di sei raggi d'oro attraversante sul tutto.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome