Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Trunetti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldik die Familie: Trunetti
Krone des Adels Trunetti Antica famiglia fiorentina, di chiara e provata nobiltà, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia e d'Europa. Sin dal XVII secolo, fiorirono, in tal illustre casato: Lazzaro, Capitano di cavalleria al servizio del Granduca di Toscana; Giovanni, Vescovo di Sparta in p. e suffraganeo della diocesi di Breslavia; Gio. Battista, dottore in ambedue le leggi, oratore e poeta, morto nel 1636, il quale fu membro dell'Accademia dei Disuniti; Giuseppe Ambrogio, Presidente del Consiglio del Duca di Massa; D. Saverio, Cappellano della Santità di N.S. Papa Benedetto XIV; dott. Enrico, di Fabriano, membro dell'Accademia dei Lincei, socio corrispondente dell'accademia... Fortsetzung folgt
gioenia di scienze naturali di Catania, della medico chirurgica di Ferrara, degli ardenti di Viterbo etc., fiorente nel 1844. Un ramo di questa casa si trapiantò, in principio del secolo decimo settimo, in Breslavia ed un Gian Giacomo fu creato nobile del regno di Boemia, il 30 Apr. 1691. Lazzaro Ambrogio, nipote del precedente, fu creato barone il 13 Dic. 1692. Egli era Consigliere intimo dell'Imperat., cancelliere generale della Slesia e signore di Goldschmieder e di Mahsendorf. Altro ramo passò in Milano, ove un Giulio, fu fatto allevare, dal Cardinale Carlo Borromeo, nel Collegio di Pavia, dandogli per compagno Federico, suo nipote. Il detto Giulio, poi, ottenne un Canonicato nel Duomo di Milano e, dopo la morte del Santo Cardinale, al quale servì anche da Segretario, passò al servizio del Duca di Urbino. Negli ultimi anni della sua vita, ritiratosi a Napoli, godette del proprio titolo di Archimandrita del Monastero di San Giovanni di Stilo. Di lui, si hanno alla stampa le "Lettere in nome di Francesco Maria, Duca d'Urbino", pubblicate nel 1632. Motto della famiglia: Humilitas ex alto. La famiglia alzò per arma. Partito e contro-troncato in scaglione d'oro e d'azzurro, allo scaglione attraversante di rosso passato sulla troncatura, caricato di tre stelle a otto punte d'oro e accompagnato da tre gigli 2.1, i due dell'uno nell'altro e il terzo partito dell'uno all'altro.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Trunetti

Familien-Wappen: Trunetti

Blasonierung die Familie

Partito controtroncato in scaglione d'oro e d'azzurro, allo scaglione attraversante di rosso passato sulla troncatura, caricato di tre stelle a otto punte d'oro e accompagnato da tre gigli 2.1, i due dell'uno nell'altro e il terzo partito dell'uno all'altro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome