Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Tuccilla, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi
Araldica della famiglia: Tuccilla
Corona nobiliare Tuccilla Nobile famiglia lucchese, proveniente dai Tieri di Feucecchio, e che assunse il cognome nel sec. XV da certo Tuccilla, di Piero. Fu ammessa alla cittadinanza nel 1447 con Angelo, che fece parte del Consiglio della Repubblica, al cui governo dette dal 1486 al 1762 numerosi anziani, gonfalonieri e ambasciatori. Fra i più cospicui personaggi della famiglia sono ricordati degli ecclesiastici: Domenico, rettore della chiesa di S.Jacopo alla Tomba, letterato a filantropo, morto nel 1575; Nicolao, protonotario apostolico, che sostenne varie ambascerie per la Repubblica alla quale lasciò, con suo testamento del 2 nov. 1607, la "cronica di Lucca" da... Continua
lui compiuta nel 1597. Domenico fu uomo di grande santità e fu il quarto generale della Congrega-Dio, morì a Roma l'11 nov. 1651. Raggiunse fama maggiore Francesco, di Pietro, illustre giureconsulto, laureatosi allo Studio di Pisa nel 1666, e dal 1670 auditore di nuziatura del cardinale Francesco, a Colonia, a Varsavia ed a Vienna, dove, favorito dall'imper. Leopoldo I, divenne suo consigliere aulico, e sostenitore della sua politica con opere a stampa. La famiglia ha il suo palazzo in Lucca nella via del Reale Liceo, ville a Valgiano ed a Aquilea; i sepolcri gentilizi a S. Romano e in S. Agostino. Fu iscritta nel Libro d'Oro della Repubblica, formato il 1628, ed ebbe confermato dal duca Carlo Lodovico di Borbone con decreto del 22 luglio 1829, il titolo marchionale, di cui godeva alla R. Corte di Toscana, estendendola ai discendenti da Francesco Carlo (sp. con Teresa Ghigi), e da Claudio (sp. con Maria Anna Massoni), di Giuseppe.

Compra un documento araldico su Tuccilla

Stemma della famiglia: Tuccilla

Blasone della famiglia

Inquartato in croce di S. Andrea d'oro e di verde al bastone di rosso, scorciato, rotondo in punta, posto in palo ed attraversante.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook