Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Tulliola, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Heráldica de la familia: Tulliola
Corona de la nobleza Tulliola Antica famiglia, detta Tullio o Di Tullio, la quale trae le sue prime origini da Magredis, piccola villa nei pressi del torrente Torre, sulla strada che da Udine conduce ad Attimis. Il primo Tulliola, del quale si abbiano notizie, è un Gio. Battista, oriundo dal paese su detto e incaricato di amministrare giustizia in una delle tante giurisdizioni dei potenti signori di Savorgnano in Friuli. Un di lui nipote, Giacomo, passato ad abitare a Udine, chiese di venire aggregato a quel Consiglio nobile, ciò che gli fu accordato con delibera 14 sett. 1793. Suo figlio Francesco, ebbe conferma di nobiltà... Continuará
dal governo austriaco con S.R. 4 giugno 1820. Il nobile Vito, figlio del precedente e di Elisabetta Altan di Salvarolo, essendo stato istituito erede col fratello Giuseppe dallo zio Francesco, si trasferì a S. Vito al Tagliamento dove ancora dimorarono gli attuali rappresentanti della famiglia. Il nob. Giuseppe si rese benemerito del comune di Udine legandogli nel 1897 tutta la sua sostanza per scopi educativi. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile (mf.), in persona di Francesco, n. Udine 19 settembre 1877, dott. in legge, cav. Mauriziano, comm. Corona d'Italia, tenente di complemento di cavalleria, deputato al Parlamento XXVII e XXVIII legislatura, di Vito (n. Udine 1833; deced. S. Vito 1912) e di Anna Pribul (n. Marienbad 1847, deced. s. Vito 1886), sp. Torino, 5 aprile 1905 con Bianca Vinaj, n. Mondovì 18 settembre 1881, con Giuseppe. Figli: Vito, n. Andorno 5 agosto 1906, deced. S. Vito 29 giugno 1913; Carlo Amedeo, n. S. Vito 30 marzo 1916; Maria Agnese, n. Firenze 1919; Maria Elisabetta, n. S. Vito 12 dicembre 1920. Fratelli: Pietro Antonio, n. S. Vito 30 aprile 1881, dott. in medicina prof. di fisiologia R. Università di Messina, cav. Cor. d'Italia, maggiore medico di complemento croce di guerra; Giovanni, n. S. Vito 30 aprile 1881 (gemello del precedente), dott. in belle lettere, cav. Corona d'Italia tenente di complemento di cavalleria, med. di bronzo al valore militare. Elisabetta Maddalena Adele, n. S. Vito 3 agosto 1879, spos. 1903 a Ugo Chiaruttini, medico, vedova giugno 1924. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Comprar un documento heráldico de Tulliola

Escudo de la familia: Tulliola

Blasòn de la familia

D'azzurro al leone al naturale, tenente un giglio d'oro, alla sbarra di rosso attraversante carica di due gigli pure d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2015 - 2016 Heraldrys Institute of Rome