Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Ussai, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Ussai
Krone des Adels Ussai Famiglia, di chiara ed antica nobiltà, di origini germaniche. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di molti genealogisti, è da attribuirsi all'omonimo Casale, nei pressi Cortona, di cui essa ebbe la Signoria. Tal casato, venne ammesso alla cittadinanza di Cortona, con un Rodolfo, nel 1150. Da costui, ebbero seguito diversi Vicari imperiali, i quali, per quasi un secolo, ebbero il dominio della città. Celeberrimo è quel Luigi Battista Casale degli Usai, il quale morì in Castelnuovo di Napoli, nel 1420, dopo ben undici anni di "captivitas", impostigli da re Ladislao, il quale si era impadronito di Cortona. Suo fratello, Paolo,... Fortsetzung folgt
invece, trovò rifugio in Sardegna, ove rinunciò al proprio cognome originario, lasciando solamente il predicato Usai, dando origine al ramo sardo. In tal isola, il casato, pose dimora in Pauli Arbarei, ottenendo, nel 1637, il cavalierato ereditario e la nobiltà, con un Pietro, i cui figli furono ammessi allo stamento militare nel 1643, durante il parlamento Avellano. Essi formarono diversi rami della famiglia: da Francesco, i cui interessi si spostarono a Cagliari, discese, nella seconda metà del secolo XVII, una linea che fissò la sua residenza ad Iglesias; le condizioni economiche di questa linea decaddero però nel corso del secolo XVIII. Da Gregorio, l'altro dei figli di Pietro, discese la linea che risiedette a Mara Arbarei, e che, a sua volta, si diramò in diversi centri della Marmilla. Nella storia della Sardegna ricordiamo: Domenico Ussai, sassarese, il quale visse a cavallo tra il 1600 e il 1700, storico, autore dell'opera "Diario sulle cose della Sardegna accadute durante la sua vita", della quale, purtroppo ci resta soltanto un frammento di 96 pagine; avv. Giovanni, Assessore e Regio Avvocato dei poveri, presso la Reale Governazione; avv. Stefano, Sost. Avv. fisc. Regio, presso la R. Govern.; Effisio, R. Cons. R. nella Concezione. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Ussai

Familien-Wappen: Ussai

Blasonierung die Familie

D'azzurro all'aquila di rosso sormontata da 3 stelle d'oro male ordinate allo scudetto del medesimo pieno in cuore attraversante sul tutto.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome