Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Vaineri, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Vaineri
Krone des Adels Vaineri
Famiglia oriunda da Buriasco con memorie dal secolo XVII. Gianfrancesco Mayneri, il quale nacque a Pinerolo il 1° ottobre 1738, e fu sostituto avvocato fiscale a Susa e giudice a Chianoc (1784), ebbe dal suo matrimonio con Margherita Testa, Bartolomeo e Benedetto, dai quali discesero due linee, la prima comitale e la seconda baronale. Bartolomeo (n. Pinerolo, 21 maggio 1768, deceduto Buriasco, 8 novembre 1848), che fu sostituto avvocato dei poveri, sostituto avvocato fiscale generale (1814), senatore di Piemonte (1816), e messo a riposo col titolo di presidente il 17 marzo 1838, fu creato conte con PP. del 10 maggio... Fortsetzung folgt

1834. Fu suo figlio primogenito Lodovico (n. Torino, 12 aprile 1795, deceduto Buriasco, 25 novembre 1864), il quale fu sostituto avvocato fiscale di Casale (1822), di Torino (1823), senatore a Torino (1838), presidente di classe (1855), e messo a riposo col titolo di presidente capo il 27 gennaio 1861. Sposò Elena Bonvicino e furono suoi figli: Francesco Costanzo (n. Torino, 31 agosto 1827, deceduto 19 luglio 1847); Teresa (n. Torino, 11 aprile 1830, deceduto ivi, 4 agosto 1902), la quale ottenne mediante beneficenza e per benemerenze della famiglia paterna la rinnovazione del titolo paterno (R.D. 27 novembre 1881) per trasmetterlo ai figli (R. D. 14 novembre 1882 aggiuntivo del cognome Mayneri) nati dal suo matrimonio (11 gennaio 1847) col banchiere Carlo Ceriana; Michele (n. Torino 14 aprile 1831; deceduto ivi 21 gennaio 1861), dottore di leggi; Rosa (n. Torino, 11 decembre 1832, deceduto ivi, 14 dicembre 1905), moglie del nob, Marco Gonella, Vittoria, moglie di Giuseppe Cureno, e Maria (n. Torino, 22 giugno 1841). Altro ramo. Da Milano ove già nel XII Secolo si incontrano illustri personaggi di questa famiglia, forse originaria di Francia, come: Giovanni che appare in un atto di donazione alla chiesa di S. Pietro nel 1140 e fu podestà di Piacenza, Gottifredo, console durante l'assedio del Barbarossa; altro Giovanni che aiuta Tortora contro il Barbarossa (v. Cario Bassio, ecc.); Giacomo console di Milano ai tempi della Lega Lombarda e podestà di Genova nel 1194, vennero a stabilirsi in Monferrato e più specialmente nell'Ovadese, mentre un ramo passò a Lodi. Ragione di questo trasferimento furono beni di origine feudale ed allodiali e diritti d.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vaineri

Familien-Wappen: Vaineri

Blasonierung die Familie

Scaccato di oro e di nero.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome