Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Valiberti, país de origem: Italia

Nobreza: Signori
Heráldica da família: Valiberti
Coroa de nobreza Valiberti
Originari di Chieri, poi in Saluzzo e a Torino, i membri della famiglia Valiberti, contano parecchi insinuatori e qualche capitano di milizie. Domenico (n. Saluzzo, 8 ottobre 1817; morto Fossano, 21 ottobre 1889 ), sposò a Fossano, il 21 marzo 1848, Paola Radicati di Robella figlia di Costantino e di Giuseppina Viterbo. Costei aveva ereditato dal padre, conte Filippo Viterbo, una parte di giurisdizione sul feudo di Beinasco, che le fu riconosciuto, con titolo signorile, per sentenza camerale del 5 aprile 1856. Valendosi di antichi privilegi inseriti in remote investiture, fece donazione del titolo, con atto notarile 14 agosto 1856,... Continua
al genero Domenico, al quale le lettere patenti 19 dicembre 1897 confermarono, col titolo, lo stemma per antico possesso. Dalle notizie storiche risulta che questa Casta trae le sue più remote origini dalla Toscana. Discende da Rodolfo, Conte di Capraia, il quale per motivi politici passò col figlio Giacomo in Piemonte e precisamente a Barge, dove si trovava nel 1262 quando fu infeudato delle terre di Crissolo e Ponte Chianale presso Saluzzo. Altro Giacomo passò in Cavour nel 1300 e fu stipite degli Valiberti di Pinerolo, Signori di Cavallerleone e di Carpeneto presso Racconigi. Carlo, di Domenico e di Gaspara Caterina Radicati di Robella. Fratelli: Giuseppina, Amedeo. Motto della famiglia: Sic Vivam.
Compre um documento heráldico sobre família Valiberti

Escudo da família: Valiberti

Brasão da família

Partito, nel primo d'oro alle tre fasce di verde, nel secondo di rosso.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome