Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Vasques, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti
Heraldik die Familie: Vasques
Krone des Adels Vasques Famiglia spagnola, proveniente da Olite presso Pamplona, che godè la nobiltà ereditaria fin dal tempo di Isabella la Cattolica. Trasmigrata a Lucca, nella prima metà del secolo XIX, meritò il favore della Corte Borbonica, che fece iscrivere dalla Deputazione di Nobiltà, istituita nel 1826, Domenico Maria, ciambellano e direttore della Segreteria interna di gabinetto, alla nobiltà ereditaria lucchese, il 1° settembre 1828. Con successivo decreto del 26 dicembre 1833, fu riconosciuto allo stesso Domenico Maria la nobiltà ereditaria spagnola, e gli venne insieme conferito il titolo ereditario di Conte. Sebastiano di Domenico Maria e di Enrica Fabbrica, fu maggiordomo di... Fortsetzung folgt

Maria Teresa di Savoia, duchessa di Lucca, e consorte del Duca Carlo Lodovico di Borbone. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale della Nobiltà Italiana col titolo di conte (m.) e di Nobile di Lucca (mf.) nella discendenza da Carlo ed Enrico di Sebastiano, di Domenico; nella discendenza da Sigiberto, Eugenio e Francesco, di Luigi, di Domencio; e nella discendenza da Carlo e Giovanni, di Domenico. E' oggi così rappresentata: Sigiberto, di Luigi, di Domenico. Figli: Sebastiano: Luigi Alberto e Enrico. Figlio di Ferdinando: Sigiberto. Emilio, di Emilio Carlo, di Francesco. Figli: Emilio Carlo, Maria Elvira, Maria de la Concepcion, Giuseppe e Maria, del Pilas Motto della famiglia: Vicit hostium acies


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vasques

Familien-Wappen: Vasques

Blasonierung die Familie

Troncato: di argento e d'azzurro al rombo dall'uno all'altro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome