Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Vasti, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili - Principi
Araldica della famiglia: Vasti
Corona nobiliare Vasti La famiglia Vasti è assai antica e nobile, originaria di Vigone nel Pinerolese, si divise in due rami: di Villanova di Mathi e di S. Martino. Sono entrambe estinta nei maschi. Il ramo di S. Martino trae le origini da Vittorio Vasti, nobilitato ed investito del feudo pei maschi e una femmina con titolo comitale il 16 giugno 1797. Il figlio Felice, colonnello morto il 16 aprile 1874, sposò Giuseppina Albertengo di Monasterolo e n'ebbe un'unica figlia Felicita, erede del titolo. Felicita di Felice, di Vittorio, in Angeloni. Motto della famiglia: A bon rendre. Nel territorio di Asti la Mensa... Continua
vescovile aveva il diretto dominio sui feudi di Corveglia, Castellinaldo, Montaldo Roero, Monteu Roero, Piea, Monticelli, Pocapaglia, Govone, Vezza, Cellarengo, Santa Vittoria, S. Stefano Roero, Piobesi, Magliano, Cossombrato, Castagnito e Castellino de Voltri, e ne dava l'investitura in retrofeudi a parecchie famiglie. La convenzione 3 luglio 1784 a rogito Cavalli, stipulata dal vescovo Paolo Maurizio Caissotti, dava al Re di Sardegna con i diritti feudali sopra Cortanze, i castelli di Menabò e della Cisterna e le decime di Salmuor. Questa cessione, fatta col benemerito pontificio, fu sanzionata con RR. LL. PP. 27 luglio 1784. Il vescovo Caisotti ebbe in cambio, per sé e suoi successori, il titolo di principe del Sacro Romano Impero; onde venne a cessare da quell'epoca il titolo di conte che i vescovi d'Asti portavano da tempo immemorabile, come risulta dagli antichi atti sinodali.

Compra un documento araldico su Vasti

Stemma della famiglia: Vasti

Stemma  della famiglia Vasti

Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook