Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Venosti, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Venosti
Corona de la nobleza Venosti Ramo dell'omonima famiglia originaria del Lazio. Ottenne il riconoscimento della sua antica nobiltà con D.M. 26 ottobre 1928 in persona di Gio. Battista, di Finamante, di Gio. Battista, discendente da un Oldorico della prima metà del secolo XV, dal quale per un Gregorio discende un Visconte, capostipite, e però un Giovanni discende un Baldassarre, capostipite del ramo di cui si tratta. I membri di esso furono sempre negli atti pubblici e privati onorati con qualifiche nobiliari e fecero matrimoni con donne appartenenti a nobili e distinte famiglie. Il predetto Baldassarre era già defunto nel 1499; da lui nacque Finamante, che... Continuaránel detto anno 1499 era anch'esso già defunto . Questi fu padre a Giovanni, vivente a Mazzo tra il 1499 e il 1539, e morto prima del 1539; da lui nacque Gio. Pietro ricordato in atti del 1549 e 1553 e defunto prima del 1599; il predetto Gio. Pietro fu padre a Finamante iuniore, dottore in medicina, il quale testò il 16 marzo 1612 con atto a rogito Maffeo Crotti; da Finamante venne in luce Gio. Battista, il quale fu, come padre, dottore in medicina, ed è ricordato in atti del 1612 e 1618, e a sua volta diede i natali a Giuseppe, anch'esso dottore fisico vivente a Mazzo tra il 1659 e il 1662, morto prima del 1674. A Giuseppe e a sua moglia Clara di Camillo deve i natali un altro dottore fisico Giuseppe, morto a Mazzo il 25 marzo 1667, morto avanti il 1749. Giuseppe diede i natali a Gio Battista, vissuto nella prima metà del secolo XVIII e morto tra il 1767 e il 1771. Bernardo, figlio del predetto Giovan Battista e i sua moglie Caterina nacque a Mazzo il 2 febbraio 1758 e si sposò il 21 dicembre 1779 con Beatrice Lavizzari figlia del fisico Vincenzo Antonio di Mazzo; da tali nozze nacque a Mazzo il 24 febbraio 1790 Vincenzo, il quale prese in moglie a Boalzo il 16 dicembre 1816 Marianna Capello Parravicino di Teglio. Da Vincenzo venne il luce Gio. Battista, nato a Mazzo il 14 maggio 1822, sposato a Vervio il 18 aprile 1855 con Marianna Carbonera di Vervio. Questi generò Finamante, nato a Mazzo il 6 ottobre 1857, sposato a Vervio il 28 luglio 1884 con Ambrosina Carbonera e morto a Sondrio il 24 maggio 1901. Dal detto Finamante discendono le persone iscritte nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiana e nell'Elenco Ufficiale della Nobiltà Italia; Corrado.
Comprar un documento heráldico de Venosti

Escudo de la familia: Venosti

Blasòn de la familia

Partito di rosso e d'argento, al castello attraversante di pieta al naturale di tre torri, quella di mezzo pi
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome