Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Venova, país de origem: Italia

Nobreza: Nobili
Heráldica da família: Venova
Coroa de nobreza Venova
Trae questa famiglia le sue origini da Biella e fu nobilitata in persona dell'avvocato e vice intendente di Biella Carlo Vincenzo (dec. 4 gennaio 1811), dell'avv. Domenico, che fu infeudato di Pettinengo il 13 luglio 1784 e investito col titolo comitale il 6 successivo novembre. Carlo Vincenzo sposò (1764) Isabella Delfina del barone Pietro Giuseppe Mondella da Biella ed ebbe numerosi figli, tra i quali l'avvocato Luigi, che dalle sue nozze con Teresa Avogadro di Valdengo ebbe Carlo (dec. Reggio Emilia 11 aprile 1894), che fu intendente di finanza a Ravenna e Reggio Emilia, e Secondo Luigi (n. a Biella... Continua

10 giugno 1830 dec. Ospedaletti 23 marzo 1907) che fu tenente generale e aiutante di campo onorario del Re. Continuò la linea primogenita Francesco Domenico Vincenzo Felice (n. a Biella 11 febbraio 1767 dec. a Napoli 14 aprile 1847), che fu prima giudice di Mongrando e di Carmagnola, poi assessore nella prefettura di Vercelli, e quindi fu collocato a riposo col titolo di prefetto; sposò Amalia del cav. Cesare Pallavicino di Priola e fu suo figlio, fra gli altri, Ignazio (n. Biella 28 febbraio 1813, dec. Testona Torinese 2 novembre 1896), che fu tenente generale (1860), luogotenente generale del Re in Sicilia, Ministro della Guerra, Deputato al Parlamento per l'VIII e IX legislatura e Senatore del Regno (12 marzo 1868). Fu insignito di due medaglie d'argento per atti di valore compiuti a Novara e a San Martino; sposò Ernestina Marocco e furono suoi figli Eugenio (n. Torino 24 ottobre 1866 e dec. ivi) che dalle sue nozze con Nina Figoli ebbe solo prole femminina e Amalia (n. Genova 31 luglio 1865), moglie (1890) del nobile Filippo Giriodi di Monastero. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Nobiliare Italiano del 1922 col titolo di Conte di Pettinengo (mpr.), in persona dei Discendenti da Carlo Vincenzo (1784). Altro ramo. Famiglia originaria d'Abruzzo. Nel 1646 Giacinto ottenne il possesso della terra di Salle (Abruzzo Citra), della quale Pasquale fu l'ultimo intestatario. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria del Piemonte. Alla famiglia è riconosciuto il titolo di Conti di Pettinengo. Altro ramo. Antica e nobile famiglia originaria della Sicilia.


Compre um documento heráldico sobre família Venova

Escudo da família: Venova

Brasão da família

D'azzurro alla croce latina d'argento piantata sulla cima di un monte di tre vette movente dalla punta, sostenuta da due leoni affrontati ed accompagnati nel capo da due stelle il tutto di argento.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome