Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Verardini Prendiparte, provenienza: Italia

Titolo: Nobili - Patrizi
Araldica della famiglia: Verardini Prendiparte
Corona nobiliare Verardini Prendiparte
Fin dal 1154 erano ottimati, e come tali avevano il diritto di presenziare alle sentenze proferite allora per il Pontefice in Bologna. Assunti due volte al consolato nel secolo XII, continuarono nel susseguente ad aver molta parte nel maneggio della cosa pubblica, chiamati tredici volte a reggere altre città. Furono condomini di Montemaggiore, di Vedreto, di Guardafossa, di Sitifonte, di Montecuccolo fino al 1280, e tennero per qualche tempo Mirandola ed altri castelli nel Modenese, trasferiti a loro dai Pico, co'quali sembra avessero vincoli di parentela. Furono infine de'più grandi possessori di servi, poichè ne ebbero 218. Furono di parte... Continua
geremea e presero parte alle lotte fratricide di quell'epoca nefasta. Nel XIV secolo si diedero alla milizia, e sussistettero oscuremente fino al XVIII, in cui si spensero nella persona di Camilla P. maritata a Francesco Verardini, il cui figlio Sebastiano ne raccolse l'eredità ed aggiunse al proprio il loro cognome. Motto della famiglia: Candor et decor. Altro ramo. E' un ramo dell'omonima famiglia di Bologna. Furono podestà di Macerata nel 1283; e Previdino di Sassuolo nel 1310. Motto della famiglia: Candor et decor.
Compra un documento araldico su Verardini Prendiparte

Stemma della famiglia: Verardini Prendiparte

Blasone della famiglia

Inquartato al 1
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome