Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Verbino, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Verbino
Krone des Adels Verbino
Questa famiglia godette nobiltà in molte città di Sicilia. Un Antonino fu giurato di Salemi nel 1467-68; un Giovanni fu patrizio di Caltagirone 1542-43 e forse egli stesso fu quel Giovanni che, con privilegio del 20 luglio 1542, ottenne il titolo di regio cavaliere; un Ludovico fu patrizio di Caltagirono nel 1602-3; un Niccolò fu capitano di giustizia di Mazzaro nel 1626-27 e forse egli stesso fu quel Niccolò Antonio che acquistò le baronie di Cannitello e di Gulfotta, la prima della quali trasmise al figlio Giovanni e la seconda l'altro suo figlio Fabiano, i quali furono i capostipiti di... Fortsetzung folgt
due linee diverse; un Bartolomeo fu capitano di giustizia di Mazzara nel 162-32; un Stefano fu giudce della corte pretoriana di Palermo nel 1668-69; un Placido fu giurato di Mazzara nel 1701-2; un Fabiano e Agraz fu senatore di Palermo nel 1764-65; un Nicolò fu capitano di giustizia in Mazzara nel 1786-87; un Antonino Alessandro fu giurato nobile in detta città nel 1798-99. All'abolizione della feudalità il titolo di barone di Cannitello era tenuto da Giovanni per investitura del 21 dicembre 1789 e quello di barone di Gulfotta da Alessandro Maria per investitura del 6 ottobre 1795. Altro ramo. Originaria di Mazzara, ne fu capo-stipite Giovanni Gerbino regio milite nel 1542. Fu trapiantata in Palermo da Nicolantonio che acquistò i feudi di Cannitello e Gonfatta, e che morendo divise la famiglia in due rami. Ceppo del primo un Giovanni che fu primo barone del Cannitello nel 1646, i di cui successori se ne investirono sino al 1789; ramo oggi rappresentato dal barone di Cannitello Pietro Gerbino e Sammartino. Ceppo del secondo Fabiano barone di Galfotta nello stesso anno, ramo estinto con Maria Teresa, moglie di Giuseppe Schiettini come da investitura del 1787.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Verbino

Familien-Wappen: Verbino

Blasonierung die Familie

D'oro alla fascia d'azzurro, attraversata da un albero di verde sinistrato da un cane elevato di grigio.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome