Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Verlinghieri, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Heráldica de la familia: Verlinghieri
Corona de la nobleza Verlinghieri Alcuni genealogisti vorrebbero far risalire questa famiglia ai conti di Provenza, ma si tratta di una leggenda senza fondamento. Però la famiglia è nobilissima e fin dal 1202 troviamo Uguccione fra i consoli della Repubblica senese, e i suoi discendenti parteciparono ininterrottamente al governo della città. Uggero, nel 1270, era tra i XXIV del Reggimento di Siena. Berlinghieri, nel 1280, ristabilì la pace fra le varie consorterie cittadine, che erano venute ad aspra contesa tra loro. Meo e Andrea di Bindo furono provveditori di Biccherna. Giunta fu dottore di leggi famoso; fu fatto conte palatino ed era tra coloro che... Continuará
nel 1539 ricevettero l'imperatore Carlo V nella sua venuta in Siena. Edoardo fu brigadiere generale della Marina sotto il granduca Pietro Leopoldo. Daniello fu preside dell'Università senese; ebbe nel 1807 una commenda di Malta e fu mandato come Ministro alla corte di Francia nel 1826. Furono iscritti fra i Patrizi di Siena con decreto 16 aprile 1753. a) Napoleone, di Ruberto Vincenzo di Odoardo. Figlia: Romilla. b) Armando di Roberto Vincenzo, di Odoardo. Figlie: Margherita, Alberta. c) Torquato di Leone di Roberto. Figli: Amerigo, Matilde, Vittorio, Ines. Motto della famiglia: Parvi pendentes me contemno. Altro ramo. Berengario Berlinghieri passò da Savona a Ferrara nel 999: Carlo fu paggio della Contessa Matilde, e Corrado nel 1137 capitano di Enrico duca di Baviera. Stefano governatore di Cento nel secolo XVII. Di questa famiglia non si hanno più notizie. Altro ramo. Originari di Napoli, fiorirono nei secoli XIV e XV. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane.

Comprar un documento heráldico de Verlinghieri

Escudo de la familia: Verlinghieri

Blasòn de la familia

D'azzurro alla testa di leone d'oro sormontata da tre gigli d'oro posti tra quattro pendenti di un lambello di rosso, al capo d'oro caricato di un'aquila di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome