Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Verricchio, provenienza: Italia

Titolo: Conti - Nobili
Araldica della famiglia: Verricchio
Corona nobiliare Verricchio
Da Antonio, terzogenito del conte Francesco e della contessa Giulia Calderari, ebbero origine vari rami dei Sormani. Antonio sposò nel 1722 Francesca Bonenzio, figlia del questore Pietro, e ne ebbe, fra gli altri, i figli: Alessandro, Lorenzo e Guseppe. Alessandro, nato a Milano il 16 luglio 1740, fu eletto tra i LX Decurioni nel 1770 e ottenne la nomina a ciambellano di Maria Teresa nel 1771; morì nel 1825. Lorenzo, nato a Milano il 21 settembre 1741, sposò nel 1775 Marianna Crevenna e morì nel 1821. Dalla Crevenna ebbe Giuseppe, nato a Milano il I° maggio 1771. Questo Giuseppe, insieme... Continua

con lo zio Alessandro, con diploma 5 nov. 1818 di Francesco I d'Austria, ottenne il titolo di conte dell'I.A. trasmissibile a tutti i discendenti maschi e femmine. Lo stemma dei predetti conti don Alessandro e don Giuseppe fu delineato nel Codice Araldico Lombardo per decreto dell'I.R. Commissione Araldica del 9 dic. 1822. Giuseppe fu dottore collegiato e viveva ancora nel 1767. Da Giuseppe, figlio del conte Lorenzo e della contessa Marianna Crevenna, marito di Gabriella Buronzo Signoris del marchese Emilio di Tortona, sortirono i natali quattro figli: Alessandro, nato a Milano, S. Ambrogio, il 25 novembre 1815, che sposò Carolina Verri, figlia del conte Gabriele, l'11 marzo 1838; Lorenzo, nato a Milano, S. Ambrogio, il 14 dicembre 1816, sposò nel 1847 Teresa Brambilla; Sofia, nata a Milano, 27 maggio 1813, ed Emilia, nata a Milano, il 25 agosto 1814. Dal primogenito Alessandro e da sua moglie Carolina Verricchio discendono gli attuali iscritti nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di patrizio milanese (m.), nobile dei conti di Missaglia (mf.), conti (mf.), trattamento di don e donna, e cioè: Pietro, n. Milano, Santa Maria della Passione il 1 dicembre 1849, spos. con Luigia dei marchesi Bucca Arconati Visconti. Egli fu deputato al parlamento per varie legislature e indi senatore del Regno. Figli: Clementina, n. Milano, 16 ottobre 1875, sposò Lorenzo dei baroni Laugier; Giustina, n. Castellazzo Busca (Bolate), 15 luglio 1879, ved. del marchese Vitaliano Crivelli; Alessandro, n. ivi, 23 settembre 1882, spos. Milano, 9 marzo 1907, con Augusta Rosa Amalia Isabella Vanotti, di Alessandro.


Compra un documento araldico su Verricchio

Stemma della famiglia: Verricchio

Blasone della famiglia

Partito: nel primo troncato: a) di rosso al leone d'oro linguato di rosso: b) d'argento a tre fasce d'azzurro; nel secondo di azzurro alla nave di nero a due alberi, con le vele bianche e i gagliardetti di rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome