Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origem do sobrenome Vezzio, país de origem: Italia

Nobreza: Patrizi
Heráldica da família: Vezzio
Coroa de nobreza Vezzio Questa famiglia, i cui capi furono Giuseppe e Francesco, proveniva da Udine. Stabilita la propria dimora in Venezia, divenne ricca col commercio, e potè nel 1716 offire alla Repubblica i 100 mille ducati pei bisogni della guerra di Candia. I suddetti fratelli Giuseppe, Francesco e Vincenzo abate offersero alla Veneta Repubblica 100 mille ducati, e in seguito alla parte ballottata in Senato l'8 agosto 1716 con voti favorevoli 164, contrari 54, non sinceri 9, proposta ed accettata nel Maggior Consiglio il 23 detto mese ed anno con voti favorevoli 647, contrari 94, non sinceri 14, furono aggregati alla veneta nobiltà... Continua

unitamente ai loro legittimi discendenti. Angelo Maria, figliuolo di Francesco, fu uno dei 30 giovani nobili che estrassero balla d'oro il giorno di S. Barbara, 4 dicembre 1716, e che avendo ottenuto il condono dell'età, venne ammesso nel Consiglio. Di questa famiglia non si ebbero più notizie dal 1797. Narra il Diario di Antonio Benigna negoziante di olio che annotò le cose più importanti accadute in Venezia dal 1714 al 1716, in proposito della nobiltà ottenuta, mediante denaro, che i Vezzi andarono 20 giorni di seguito alla Porta della Carta in numero di nove all'ora di terza, e dovettero starvi circa mezz'ora, ed umiliarsi al cospetto di tutta la nobiltà. Fatta l'elezione nel Serenissimo Maggior Consiglio il nuovo nobile doveva mostrare a tutti il proprio palazzo, ed in quella occasione s'invitavano le maschere e di davano sontuosi "rinfreschi".


Compre um documento heráldico sobre família Vezzio

Escudo da família: Vezzio

Brasão da família

Fasciato d'argento e di rosso di quattro pezzi.
Compre Escudo da família

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome