Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Viari, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Viari
Corona nobiliare Viari
Antica famiglia nobile bellunese che i cronisti secenteschi vollero di origine romana, ma che è nobilmente nota in Belluno dal sec. XIV. Ebbe in Belluno posizione eminente, nel 1379 faceva già parte del nobile Consiglio. Nel 1412 ebbe il Palatinato (vedi Miari-Fulcis) ed in considerazione di questa onorificenza nel 1744 il Senato Veneto conferì alla famiglia il titolo di conte. Questa famiglia vestì più volte l'abito di Malta. Antonio fu Balì in qust'ordine e suo ambasciatore a Vienna. Ebbe conferma di nobiltà con S.R.A. 19 nov. 1820 13 aprile 1829 nelle persone di Giovanni Andrea di Matteo e di Fulcio... Continua
ed Antonio di Felice. Dei Sottodecritti alcuni solamente e cioè quelli cui viene notato il D.M. di ricnoscimento sono iscritti nel Libro d'Oro, gli altri sono iscritti soltatno nell'Elenco coi titoli di nobile (mf.), conte palatino (m.) Tarsilla, n. Vittorio Veneto 20 novembre 1885, di Andrea, di Giuseppe e di Elisabetta nob. Pagani in Adolfo Michelini (Belluno). Zii: 1. Augusto, n. Belluno 15 genn. 1843, dott., di Giuseppe e di nob. Elisabetta Agosti, spos. Belluno 24 maggio 1875 con Claudia Buzzatti, da cui: a) Bonaccorso, n.Belluno 18 febb. 1876, dec. 12 aprile 1896; b) Teresa, n. Belluno 8 aprile 1879 in Zanchi generale comm. Giulio (Padova); c) Alessandro, n. Belluno 6 aprile 1885, volontario nella grande guerra 1915-1918, tenente d'artigliera, spos. Venezia 24 maggio 1919 con Maria Nono, da cui: a) Claudia, n. Belluno 1920, b) Anna Regina, n. Belluno 1922 (Belluno). 2. Matteo, n. Belluno 2 aprile 1845, dottore, ingegnere, volontario garibaldino nel 1866, dec. Sospirolo 16 novembre 1915, spos. S. Pancrazi Parmense 10 dicembre 1879 con Angela Lagori, da cui: a) Mario, n. Parma 31 genn. 1885, dott., dec. Parma 10 marzo 1911; b) Natalia, n. Parma 23 genn. 1888 in Albeto Gandolfi (Parma); c) Giuseppe, n. Parma 4 aprile 1892, dott., tenente d'artiglieria, spos. Parma 28 febbr. 1918 con Maria Pia Bocchi, da cui: Gian Galezzo Maria, n. Parma 17 aprile 1919 (Parma, corso Vitt. Em., 125). 3. Luigi, n. Belluno 9 nov. 1849, dec. Venezia 29 maggio 1924, presidente di corte d'Appello. 4. Anna, n. Belluno 13 sett. 1852 in conte Giuseppe Agosti (Belluno). Altro ramo, figli di Carlo, Antonio, di Felice e di Laura Dordi: 1. Antonio, n. Belluno 20 dic. 1857; 2. Anna, n. uno 5 settembre 1870, avvocato b) Anna, n. Belluno 20 dic, 1876; c) Carlo, nato a Belluno il 7 agosto 1881 (Belluno).
Compra un documento araldico su Viari

Stemma della famiglia: Viari

Blasone della famiglia

D'oro, a tre pali di azzurro; col capo di azzurro carico di un fiordaliso di oro.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome