Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Vicinotti, provenienza: Italia

Titolo: Conti
Araldica della famiglia: Vicinotti
Corona nobiliare Vicinotti La famiglia è ricordata dai geneaologisti genovesi fin dal 1135 nella persona di Alberto. Alcuni vogliono che essa provenga da Milano, altri da Zoagli e Chiavari. Molti di essa coprirono eminenti cariche nella Repubblica di Genova. Ugo ed Ansaldo furono tra i firmatori della pace conclusa tra genovesi e pisani; Enrico firmò quella con Savona nel 1333 e Gabriele intervenne al giuramento di fedeltà prestato dai genovesi al Duca di Milano nel 1488. Un ramo di questa famiglia, in seguito alla congiura dei Fieschi, nel 1550. dovette esulare negli Stati del Duca di Savoia. Esso si stabilì a Carrù, poi... Continua

a Torino, dove rimase anche dopo revocato l'editto di esilio e dopo d'esser stata nuovamente nel 1576 reiscritta nel Libro d'Oro di Genova. In Piemonte coprì alte cariche nell'esercito e nella marina, segnalatosi in opere di beneficenza. Successivamente i rami di Genova si estinsero, non rimanendo che quelli del Piemonte. La famiglia figura iscritta nel Libro d'Oro di Genova. Con R.D. di motu proprio dell'8 giugno 1897 fu concesso il titolo di conte (mpr) a Giorgio, di Angelo che precedentemente coi fratelli Felice e Francesco Maria era stato autorizzato ad aggiungere il cognome Pallavicino con R.D. 4 giugno 1876.


Compra un documento araldico su Vicinotti

Stemma della famiglia: Vicinotti

Blasone della famiglia

D'azzurro alla colomba d'argento rivoltata, tenente nel becco un ramo di verde, poggiata sulla cima di mezzo di tre colli di verde ed accompagnata da tre stelle (6) di oro, male ordinate.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome