Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Vilnea, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Vilnea
Krone des Adels Vilnea
Tra le famiglie avventizie in Roma fatteRomane il Panuino pone la C., la quale senza dubbio venne dalla Toscana, come lo prova il P. Ciatti nelle sue Istorie di Perugia, dicendo, che il parlare latino fu introdotto nella Toscana da quel Cecina nato dalla famiglia C. Aretina, che fra i Re Toscani fu numerato; citando per testimonj Catone, Gilberto, Genbrando, ed altri. E più oltre il suddetto Autore dice, che dalle lettere Etrusche descritte nell'architrave della Collegiara Aretina, della la Pieve, combinò in esse la parola C., cognome della famiglia di Mecenate. Ed in seguito dice, che Vecina figliuolo del... Fortsetzung folgt
suddetto Re, più con le ricchezze paterne, che con gli ornamenti, e titoli Regj, mantenne in Arezzo nella famiglia C. grandezza, quasi che reale. Quindi è, che molti Autoria Cecina, ed a' Posteri suoi fino a Mecenate danno titolo di Re. Turreno successe ad Elbio; Tito fu figliuolo suo, e da questo nacque un'altro Vulterreno, ed in Arezzo erano tanti ricchi, e possenti, che non solo essi, ma anche i loro descendenti della famiglia C. fino a Mecenate, i quali da molti Scrittori vengono chiamati Regi della Toscana, come il tutto viene notato dal sopraddetto Ciatti. Si congettura che la Toscana non soggetta, ma confederata fosse del popolo Romano; e che conseguentemente l'altre Città di Toscana, fossero compagne, o Municipie, o Colonie de' Romani, e benche il titolo di Regio abolito fosse, il Principato degli Aretini però sempre visse. Di questa famiglia C. ne è fiorito quel grand'Eroe Porsenna, che niun'altro Capitano al Mondo fu così generoso, il quale benche scherzando, fece umiliare il Popolo Romano, e secondo molti Autori si prova, che da questo descenedesse Mecenate; e perche osta a questa opinione una ragione in apparenza molto forte per la città di Chiusi per venire questo chiamato da tutti gli Autori Porsenna Clusinus; torppo si torrebe di gloria ad un re, che domò i Romani, con farlo Re di Chiusi; essendo esso in realtà Re di tutta la Toscana, e di tutte quelle Provincie, che in Italia, e fuori d'Italia riconoscevano il dominio Toscano, e feudatarie si chiamarono. Secondariamente esso si chiamò Clusino perche descendeva da Clsino Lucumone Aretino, e Re della Toscana, nominandosi quello dal dominio, che avea di Chiusa; che era la capitale del Casenti, come germoglio del Re Cusino, Signore di Chiusi Casentino si chiamò ancor esso Clusino, e fu Lart della Toscana; Onde Clusino è cognome cavato dal dominio, che avea Clusino re della Toscana; che lo portò poi Porsenna, come descendente del suddetto Re Clusino; e non che fosse atrimente Re de' Chiusi.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vilnea

Familien-Wappen: Vilnea

Blasonierung die Familie

Partito di rosso e di verde; nel 1
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome