Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Vimberti, provenienza: Italia

Titolo: Duchi - Nobili
Araldica della famiglia: Vimberti
Corona nobiliare Vimberti
Una tra le famiglia originarie, che abbia per lunga serie di anni sostenuto le cariche più elevate nella Cancelleria ducale, nel Consiglio dei X e nel Senato. Tra gli uomini cospicui di questa stirpe è da ricordare Domenico, nel 1741 cavaliere e Cancelliere grande. Parecchi dei membri di questa famiglia furono Residenti cioè agenti diplomatici, alle corti di Milano, Londra, Torino. Martino (sepolto nella chiesa di S. Gregorio) nel 1635 fu segretario in Dalmazia col patrizio Pietro Civiran, poi a Costantinopoli, indi a Roma ed ottenne in dono da Innocenzo XII, 25 mila scudi e due vascelli per soccorrere Venezia... Continua
nella guerra di Morea. Morì nel 1716 regalando con mirabile esempio alla Repubblica tre mila ducati di salari, che non volle riscuotere essendo la patria bisognosa di uomini e di denaro. Negli ultimi anni del governo veneziano, la famiglia abitava ai SS Giovanni e Paolo. Orsola apprendeva, con valentia, le melodie del canto dell'ospizio degli Incurabili sulle Zattere mentre da Bergamo gli Inquisitori di Stato ricevevano i referti del delatore Vimberti, Defendente. Altro ramo. Antica e nobile famiglia della Lombardia con residenza nella città di Bergamo. Da remoto tempo non sono pervenute più notizie della suddetta stirpe.
Compra un documento araldico su Vimberti

Stemma della famiglia: Vimberti

Stemma  della famiglia Vimberti

Blasone della famiglia

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome