Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Vische, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Patrizi
Heraldik die Familie: Vische
Krone des Adels Vische Oriunda da Porlezza nel ducato di Milano, pose sua stanza a Mirandola, nel secolo XVII. Pietro, di Giovanni Domenico era podestà di Mirandola allorquando nel 1814 Francesco IV salì al trono ducale di Modena. Confermato successivamente inndetta carica per vari anni, meritò che la sua casa fosse onorata dal sovrano. Il 1 dic. 1818 i Conservatori e Rappresentanti del ceto nobile della patria città gli concessero il titolo di nobile della Mirandola, trasmissibile ai figli e discendenti suoi in perpetuo. Al figlio suo Dott. Carlo Alberto, che resse cariche comunali diverse, fu confermato il detto titolo il 20 aprile 1837.... Fortsetzung folgt

Un fratello di Carlo Alberto. Giovanni Domenico Sacerdote nel 1816, fondò in Mirandola la Congregazione di San Filippo Neri, e più tardi fu canonico della Collegiata del Finale. La famiglia è iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobiliare Italiano col titolo di nobile di Mirandola (m) in persona dei disc. da Carlo Alberto (1837). Altro ramo. Nobile famiglia originaria dall'antica città di Siponto, chiamata, poi, Manfredonia, e quindi passata a Trani, dove, nel 1637, venne aggregata al Sedile dell'Arcivescovado, e poi nel 1706, al Sedile di Portanova. Fu ascritta al Registro delle Piazze Chiuse, e riconosciuta nel titolo di nobile patrizio di Trani con D.M. 28 luglio 1895.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vische

Familien-Wappen: Vische

Blasonierung die Familie

D'azzurro, all'albero (bianco-spino), nodrito sulla pianura ebosa, sul quale sta fermo un uccello, il tutto al naturale e sormontato da tre stelle (8) d'oro, male ordinate.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome