Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Voddo, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Voddo
Krone des Adels Voddo
La famiglia visse con molto splendore nella Città di Polizzi, la quale un tempo fù habitata di molte nobili famiglie, vogliono ch'ella habbi venuto in Sicilia da Perugia Città d'Italia, ove fra le prime hà goduto le preminenze, i carichi, e gl'uffici, ed ogn'altro supremo honore. Indi derivarono i Voddo di Padua, di Piacenza, di Fiorenza, di Fano, di Iodi, di Napoli, e di Sicilia. Gio: Pietro di Crescenzi dice che i Voddo derivano della famiglia Figliodoni originata della Confalonieri, che in Piacenza, fiorì nel 1131. dicono che Figliodoni vuol dire figli d'Oddone che fù conte di Campagna in Italia.... Fortsetzung folgt

Però Francesco Zazzera dice che questa casa discende da Pietro Voddo fratello Pierrivalle, Palagnato, e Broccardo quattro chiarissimi Capitani Germani, che furono lasciati dell'Imperador Federico secondo, suoi Vicarij in Italia, dà chi nacque Oddone che fù progenitor di questa famiglia, la quale oltre i governi, e gl'uffici ch'à goduto, e stata congiunta in parentela con le prime famiglie nobili d'Italia, conforme scriveno i predetti di Crescenzi, e di Zazzera, che pure annoverano gli suoi huomini illustri, che per esser lontani della nostra Sicilia, si lasciano da canto. Il primo dunque che venne da Perugia in Sicilia fù Henrico Voddo figlio di Filippo; il quale havendo in odio le guerre civili della sua patria dè nè venne con le sue ricchezze in Sicilia, e seco Andrea d'Oddo c'habitò nel Monte di San Giuliano nel 1400, e Giovanni nella Città di Noto ne 1427. Henrico habitò in Polizzi, ed ivi lasciò la sua posterità, e comprò il feudo di Sichechi nel 1435. Hebbe egli due figli Filippo, e Giacomo; il quale procreò Alfonzo Voddo che con Beatrice Salamone figlia di Giovannello nobile cavaliero nepote di Gugliemmo Salamone Vescovo di Cefalù generò Alfonzo che morì fanciullo. Da Filippo primo figlio d'Henrcio, ed Eufemia Dente sua moglie nè nacque Giacomo, e Melchiora, che per la morte del fratello successe nelli feudi di Sicheche, e della Fichera per sua madre Eufemia che successe nel feudo della Fichera dopò la morte d'Andrea Dente suo fratello. Si casò Melchione con Lucretia che gli generò Giacomo Filippo, Gio: Thomaso, Gio: Pietro, Antonino, Alfonzo, Sebastiano, Pretiosa, e Margarita, moglie di Gio: Antonio Amato Barone di Bilici, e Pretiosa, si casò con Carl Guido la Matina, e procreò Eufemia madre del Patre Pietro Notarbartolo della compagnia di Giesù.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Voddo

Familien-Wappen: Voddo

Blasonierung die Familie

D'argento alle due fasce di rosso.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome