Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Vrilli, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili
Heraldik die Familie: Vrilli
Krone des Adels Vrilli La nobile famiglia è oriunda di Gubbio dove godeva la nobiltà fin dal secolo XI ed anche prima se si accetta la leggenda che essa discenda da uno di quei cavalieri che accompagnavano in Italia l'imperatore Ottone. Riconosce come suo capostipite un Pietro di Grillo che nel 1070 insieme alla moglie Maria fu una donazione alla cattedrale Eugubina come risulta da un autentico documento. La famiglia dette illustri personaggi che si resero celebri nelle armi e nelle lettere. Paolo Benedetto fu uno dei capitani dei crociati eugubini nel 1901. Giovanni di Paolone fu capitano dell'imperatore Barbarossa nella guerra contro Milano,... Fortsetzung folgt

fu poi crociato e alla resa di Gerusalemme con Goffredo di Buglione. Le lotte civili in Gubbio composte da un messo dell'imperatore, trovarono i Grilli tra i più forti contendenti. Nel 1186 troviamo un Grilli console della città di Gubbio, testimonio del privilegio concesso da Arrigo VI. Nel secolo XIII un ramo di questa antica famiglia si trasferì a Cagli, infatti in un atto del 1242 troviamo nominato un Paolone Grilli con la moglie Arengarda. Si nella antica che nella nuova patria molti furono quelli che ricoprirono le prime cariche di console di Gonfaloniere; e ciò degli antichi e recenti tempi. Arsenio nella prima metà e Gian Angelo nella seconda metà del 1300 furono capitani illustri; e così lo fu Antonio nella seconda metà del 1500. Paolo molto si distinse nelle guerre di Fiandra e divenne favorito del re di Spagna che lo colmò di oro e di onori, questo Paolo si ammogliò a Gand ma ebbe soltanto una figlia. Gian Angelo si fè nome nelle scienze. Paolo si fè domenicano, lettore di Filosofia e di teologia e poi Provinciale dell'Ordine nel Regno di Napoli. Antonio (1607) fu prefetto di camera del cardinale Gaetani Legato di Romagna e dell'Esarcato. Gaetano fu illustre di musica; e vi è il suo ritratto in un medaglione nel teatro Turreno di Perugia. Una figlia di Angelo di Paolo sposò nel 1402 Giacomo Armanni di nobilissima famiglia Eugubina, Conti di Agello e Monte Salajolo, i cui discendenti per distinguersi dai molti altri Armanni si dissero "della Grilla" e con il tempo "del Grillo", dando origine ai marchesi del Grillo. Il ramo di Gubbio si è spento da tempo. La famiglia Grilli si sparse in molte città d'Italia dando origine ad illustri egli caporale garibaldino a 18 anni e fece le due campagne del 1866 e 1867.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Vrilli

Familien-Wappen: Vrilli

Blasonierung die Familie

Di azzurro alla sbarra di argento caricata di un grillo di nero passante e rivoltato, e sormontata da una stella di sei punte d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook