Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Zabrini, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Zabrini
Corona de la nobleza Zabrini
Originaria di Pilarciano in quel di Vicchio, questa famiglia venne assai presto a stabilirsi in Firenze, ove nel 1391 troviamo Stefano di Ser Piero squittinato per la maggiore al Priorato della Repubblica. Stefano ebbe due figli: Frosino e Fabbrino. Frosino è l'autore del ramo che visse alternativamente a Figline e a Firenze, ove acquistò ad uso di abitazione il palazzo dei Della Ripa al canto degli Aranci: ciò che spiega come questi Fabrini furon detti da Figline e anche dagli Aranci. Ad essi appartiene Giovanni di Bernardo (1516-1580) buon traduttore di Terenzio e di Cicerone, e professore di eloquenza a... Continuará

Venezia. I discendenti di Frosino furono ascritti alla nobiltà fiorentina per diploma di Francesco II dell'8 ottobre 1755, e promossi al patriziato con decreto 17 dicembre 1766. Il ramo di Fabbrino di Stefano chiamato per 4 volte a far parte della Signoria per aver conservato maggiori rapporti col paese di origine e per differenziarlo dal ramo di Frosino, fu detto dei Fabbrini di Vicchio. Usò per arma un calice d'oro in campo azzurro, e fu ascritto al patriziato fiorentino con decreto 10 luglio 1788 in persona di Luigi di Pierfrancesco, la cui linea si estinse nel 1851. (Vedi sopra arma N°2). La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano in persona dei: Discendenti da Enrico Ugo, di Giovanni Carlo. Altro ramo. Con decreto 22 marzo 1787, in esecuzione del diploma del 17 agosto 1786, la baronessa Ernesta di Eisenberg, vedova di Filippo Saverio di messer Francesco Fabrini, già incaricato d'affari dell'Elettore Palatino presso la Corte Toscana, ottenne per se' e per il figlio Pompeo l'ammissione alla nobiltà fiorentina. Da Pompeo hanno origine due rami: quello di Filippo, natogli dal primo matrimonio con Margherita Pinucci; e quello di Eugenio, avuto dal secondo matrimonio con Angela Matteuzzi. Con Rescritto 5 ottobre 1838 anche Giovanni Evangelista e Antonio, di Giuseppe, di Giovanni, di messer Francesco, ottennero di essere ascritti nel Libro d'Oro dei Nobili fiorentini, per aver dimostrato di provenire da Antonio, di Niccolò, di Stefano Fabrini, squittinato per la maggiore al priorato della Repubblica nel 1531. La famiglia è iscritta nell'Elenco Nobiliare Ufficiale Italiano.


Comprar un documento heráldico de Zabrini

Escudo de la familia: Zabrini

Blasòn de la familia

D'azzurro a due accette in croce di S. Andrea, sormontate da una piramide di 6 monti caricata di una stella di 8 raggi, il tutto d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome