Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zaccaria, provenienza: Italia

Titolo: Marchesi - Nobili
Araldica della famiglia: Zaccaria
Corona nobiliare Zaccaria Secondo l'illustre storiografo Bresciani i Zaccaria provengono da Genova e si trasferirono a Cremona, circa nell'anno 1090. Ma dall'Albero Genealogico, con le più diligenti cure, compilato dal fu D.Giuseppe Zaccaria, la famiglia non comincia che nel 1367 in Guglielmo, e dopo questo si trova: un Rafaino, Giureconsulto nel 1349 e Consigliere Segreto di Cabrino Fondulo, un Bernardo Decurione nel 1421, uno Stefanino nel 1457, un altro Bernardo nel 1474, e nel 1489 un Gian-Francesco. Quegli però che renderà per sempre eterno onore a questa Prosapia è il Ven. Antonio Maria, nato sul finire del 1502, sotto la Parrocchia di S.Donato,... Continua

ora soppressa, dai Coniugi Lazzaro Zaccaria ed Antonia Piscarola. Fu Egli il Fondatore primario dei Chierici Regolari, detti Barnabiti, e delle Angeliche di S.Paolo, che giunto al compimento de' Santi suoi desideri e delle sue fatiche, passò in Patria alla celeste gloria la sera del 25 Luglio 1539, con fama di conservata verginità, ed il cui Santo Corpo trasportato a Milano fu deposto nella Chiesa interiore delle Angeliche di S.Paolo, e per la loro soppressione seguita nel 1811, venne trasferito nello Scurolo della Metropolitana. I non pochi miracoli, che per divina virtù operò in vita e dopo morte questo nostro Santo Concittadino, mossero l'animo grande di Sua Eminenza il Cardinale Francesco Fontana da Casalmaggiore (tuttora per Pontificio indulto concesso alle richieste dei suoi Confratelli Generale dell'Ordine ), ad interessarsi con indefesso zelo alla costruzione dei processi per la di lui canonizzazione, già di molto felicemente inoltrati. E se qui dovessi tributare un giusto encomio di questo insigne Porporato, non potrei che replicare quanto ha del medesimo scritto nell'elegante Orazione la chiara penna del suo Concittadino, il Professore Lazzaro Giovanni Romani, membro degli Atenei di Pesaro ed Urbino, in occasione che Casalmaggiore ne solennizzò negli ultimi tre giorni di Giugno del 1816, con straordinaria pompa, la di lui applauditissima promozione seguita in Roma li 8 Marzo dello stesso anno. Inoltre resta memoria di Gio. Paolo Zaccaria, Dott. in ambe le leggi, e Sacerdote di merito distinto, che nel 1660 fu spedito per Ambasciatore al Re di Spagna da Carlo II Gonzaga, e aggiunse alla famiglia il Feudo del Ripatico, con titolo di Conte, per sé ed i suoi eredi.


Compra un documento araldico su Zaccaria

Stemma della famiglia: Zaccaria

Stemma  della famiglia Zaccaria (Cremona)

1 Blasone della famiglia Zaccaria (Cremona)

Di rosso al fiordaliso d'oro.

Blasone tratto dal "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 113-114, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Zaccaria (Dalmazia)

2 Blasone della famiglia Zaccaria (Dalmazia)

D'azzurro, ad una fascia rialzata, accompagnata in capo da tre gigli ordinati, ed in punta da un olivo sradicato, il tutto d'oro. Cimiero: tre piume di struzzo, una d'oro fra due d'azzurro.

Blasone tratto dal "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 114, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Zaccaria (Genova)

3 Blasone della famiglia Zaccaria (Genova)

Inquartato di rosso e d'argento.

Blasone tratto dal "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 114, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Zaccaria (Venezia)

4 Blasone della famiglia Zaccaria (Venezia)

D'argento, a tre ascie di rosso, il taglio a sinistra.

Blasone tratto dal "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 114, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Stemma  della famiglia Zaccaria (Verona)

5 Blasone della famiglia Zaccaria (Verona)

Losangato d'oro e d'azzurro, col capo di rosso.

Blasone tratto dal "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. III, pag. 114, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome