Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Zandini, country of origin: Italia

Nobility: Marchesi - Nobili
Heraldrys of family: Zandini
Nobility crown Zandini La famiglia Zandini è originaria dalla Toscana (Siena e Firenze), ma fin dal sec. XIV essa figura tra le principali e nobili di Camerino. Ebbe suoi membri che vestirono l'abito del S.M. Ordine di Malta. Nel 1535 l'imperatore Carlo V la decorò del titolo comitale, ed Alessandro Zandini fu creato marchese di Lanciano e Rustano in linea primogeniale, con chirografo 30 maggio 1753. da Benedetto XIV. Fra Melchiorre (1399-1573) rinomato per dottrina e valor militare, cavaliere dell'ordine Gerosolimitano, e per esso cancelliere generale a Rodi dove tuttora nel Palazzo dei Cavalieri vedesi scolpito il suo stemma, visitatore e correttore della... To be continuedFrancia nel 1446, Presidente e procuratore generale per l'ordine alla Corte di Roma e per lo stesso oratore presso Paolo II. Ebbe le commende di Brindisi, Camerino, Mugnano, Norcia e Arquato e il suo, nella parità di voti, fece cadere l'elezione del gran maestro su fra Battista Orsini priore di Roma. Leonardo (1451-1512) condottiero famoso di papa Giulio II che lo fece castellano di Pesaro da lui recuperata alla chiesa contro Galeazzo Sforza. Cornelio (1497-1545) celebre nel suo tempo. Unito a Pietro Strozzi (poi maresciallo di Francia) combatté a Montemurlo e da solo sostenne l'urto dei fiorentini, coprendo la ritirata dei francesi; ma vi restò prigioniero. In riguardo però del suo valore, il duca Cosimo lo liberò non solo ma ordinò che il suo ritratto fosse dipinto a Palazzo Pitti come esempio di valor militare (cfr. C. Lili Historia di Camerino). Fu al servizio del re di Francia come tenente generale insieme al suo amico Pietro Strozzi: Pugnando in Piemonte fu ferito e morì. Nel sec. XVI sono poi da ricordarsi valenti condottieri Cornelio II e Antonio e Giambattista capitano della Repubblica Veneta fra il 1560-65. Nel sec. XVII Gian Filippo e nel sec. XVIII un Alessandro munifico mecenate. Alla fine del sec. XVIII la famiglia Zandini si divise in due rami, originati dai fratelli Carlo e Cornelio III figli di Sigismondo di Alessandro. Il primogenito marchese Carlo ebbe da papa Pio IX nel 1869 il titolo di principe romano e poi avendo sposato la principessa Cecilia Giustiniani aggiunse al suo questo cognome ed ottenne l'arma e i titoli di casa Giustiniani; la sua famiglia è tuttora fiorente in Roma. Il secondogenito restò a Cameritoli: patrizio di Camerino (mf); patrizio di Macerata (mf); nobile dei marchesi di Lanciano e Rustano (mf).
Buy a heraldic document on family Zandini

Coat of Arms of family: Zandini

Coat of Arms of family Zandini

Blazon of family

Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook