Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zanello, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Zanello
Corona nobiliare Zanello Filippo A. gentilhuomo di virtuose qualità fu congiunto in parentela con la famiglia Altavilla; fù egli Scalco del Rè Pietro ij. sotto il quale visse con molte ricchezze, Luca suo figlio servì come paggio al Rè Federico iij. e poi di Cortegiano al Rè Martino; Mà per haversi casato con la sorella di Ubertino Imperatore fece la sua habitatione nella Città di Palermo, ed ivi fù ascritto fra i nobili di quella; generò egli a Thomaso, il quale da suo Zio Ubertino nel 1399. hebbe donatione di molti beni, ed anche dal medesmo Rè Martino un grosso tenimento di Terri... Continua
nel territoroioo della Città di Girgenti chiamato di Calatifaldini, e Racalmuni. Questo già detto tenimento di Terri, ò Feudo chiamato anche Calatafudemi Pietra e Ragalmari furono dei Signori Chiaramontani, e per la loro rubbellione il Rè Martino lo concesse prima a Guglielmo Raimondo Moncada, e poi nel 1397. a Thomaso A., il quale havendo havuto concesso il feudo di Cifalà renunciò il predetto feudo in poter del medesmo Rè, e si tratenne Cefalà, e il Rè concesse detto feudo a Giacomo d'Arizzi nel 1401. il quale anche lo vendè al predetto d'A., che gli successe suo nepote N. Orioles, ed a costui Manfredo suo figlio, che lo concesse a Pietro Mattei, che pure lo vendè a Roggiero di Salamone, mà poi se lo ricattò col feudo dei Comitini.

Compra un documento araldico su Zanello

Stemma della famiglia: Zanello

Blasone della famiglia

D'azzurro alla banda d'oro caricata a 5 stelle d'oro di sopra a sinitra e di sotto a destra.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome