Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zappalà, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Araldica della famiglia: Zappalà
Corona nobiliare Zappalà Famiglia di Catania insignita del titolo di nobile, di barone della Tonnara di Fiume, di Noto e Caponero, titolo proveniente da Maria Giuseppa Tornabene. Con decreto ministeriale del 10 giugno 1898 il signor Carlo Zappalà Asmundo (di Carlo, di Giuseppe), col figlio Raffaele e col fratello Giuseppe, ottenne riconoscimento del titolo di nobile, titolo che, con decreto ministeriale del 20 settembre 1911, venne riconosciuto al signor Giuseppe Zappalà (di Raffaele, di Giuseppe) padre di Maria, Caterina, Raffaele insieme col titolo di barone della Tonnara di Fiume di Noto e Caponero e, con decreto ministeriale del 30 maggio 1902, al... Continua
signor Giuseppe Zappalà, di Carlo, di Giovan Battista. Con decreto reale del 15 giugno 1905, susseguito da Regie Lettere Patenti del 14 gennaio 1906 venne concesso tanto ad un altro Carlo Zappalà Asmundo quanto a Giuseppe Zappalà Asmundo il titolo trasmissibile di barone. La bibliografia di questa famiglia viene menzionata dal Marchese Vittorio Spreti, nella sua Enciclopedia Storico-Nobiliare Italiana stampato in Milano nel 1936. Raccogliendo manoscritti di contenuto araldico e nobiliare-genealogico, tra le biblioteche ed in moltissimi archivi pubblici e privati. Le testimonianze e i documenti raccolti per la formazione dell'opera in questione sono state trasmesse dalla famiglia stessa. Così come risulta dalla Rivista Araldica edita dal Collegio Araldico di Roma.

Compra un documento araldico su Zappalà

Stemma della famiglia: Zappalà

Stemma  della famiglia Zappalà

1 Blasone della famiglia Zappalà

D'argento all'aquila coronata di nero, col volo abbassato.

Citato in "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome