Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Zarratini, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Araldica della famiglia: Zarratini
Corona nobiliare Zarratini
Sono i Farratini senza dubbio della prima nobiltà di Amelia, e sarebbero di ricchezze se due o tee scioperati non l'avvessero mal ridotta. Vennero a Roma circa l'anno 1500, poichè nel 1553 Bartolomeo Ferratino fu Maestro di Casa, ovvero maggiordomo di Clemente VII, e Vescovo di Chiusi. Baldo Ferratino fu primo Can. di S. Pietro, indi vescovo di Lipari e poscia di Amelia sotto Pio IV, e da Pio V fu fatto Governatore di Roma come consta da suo epitaffio nella Cattedrale di Amelia. Il nipote di questo Baldo, fu un altro Bartolomeo, vescovo di Amelia, e Card. creato da... Continua
Paolo V quando aveva 69 anni. Fu detto che questa dignità gli venne pe onorare la sua sepoltura, come avvenne, morendo nel 60° giorno dopo il suo Cardinalato: Fabbricò una casa conspicua a capo la strada, che dal suo nome viene chiamata Ferratino, che di quel tempo era l'ultima dell'abitato, oggi nel mezzo del più bello di Roma. Questa casa fu comprata da Gio. Batta Vivez, Prelato spagnuolo che l'iscrizione in faccia: Collegium de Propaganda Fide per Universum Orbem. Papa Urbano fece mutare quelle parole ed invece loro: Collegium Urbanum de Propaganda Fide. Sic vos non vobis. Siano per mille volte benedetti i Fiorentini, che non cancellano mai nè inscrizione, nè arme. Ritorniamo a Ferratini. Nipote del Card. fu Zaffiro Farratini, che per disordini giovanili morì presto nella carica di Reggente della cancelleria. A questo nella med. carica successe Baldo suo fratello, che preso per debiti fu sforzato ritirarsi dalla corte e fu venduto l'Ufficio di reggente per la prima volta, 16 mila scudi ed eretto in Uffizio Venale. Pronipoti del Card. furono Fabrizio e Fulvio gemelli similissimi e miei compagni di scuola, de' quali l'uno fu canonico di S. Pietro ma risentò per pagare i suoi debiti, Fulvio si casò, e ne vivono i figlioli.

Compra un documento araldico su Zarratini

Stemma della famiglia: Zarratini

Blasone della famiglia

Quattro manipoli di grano legati in croce in campo rosso.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook