Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Zeccara, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldik die Familie: Zeccara
Krone des Adels Zeccara
Antica famiglia di Toscanella, come appare nel Catasto del Salvatore del 1442; ove si legge: "Jacobus de Tuscanella della Zeccara jacet in Aracoeli". Da quel tempo in qua si tennero in Roma, e parentarono nobilmente con i Boccapadulli, con i Mattei, con i Lei, con i Muti, con i Santacroce, con i Nassaini e con i Papazurri. Del 1490 "Nobiles Viri Baptista de Thomarotijs et Petrus Paulus della Zecca, Guardiani Societatis Salvatoris". La casa di questa famiglia sta sopra la Chiavica di Santa Lucia nel Rione di Ponte; la sepoltura in S. Stefano ivi vicino, ove si vede l'arme della... Fortsetzung folgt
famiglia sopra la porta della Chiesa, preminenza che non si concede, se non a fondatori ovvero gran benefattori. Paolo dello Mastro nel diario 15 marzo 1452 nella venuta dell'Imperatore Federico a Roma, dice che l'Imperatrice fu alloggiata in casa di Francesco della Zeccara. Fra i gentiluomini romani assassinati in S. Spirito dal nipote d'Innocenzo VII, conforme il racconto di Antonio de Petris, sotto li 6 di agosto 1405, fu Domenico Stati Zeccara. Da queste due memorie si cava che erano potenti. L'Altieri ne parla nel Nuzziale, la Tavola Cesia metta l'arme divisa in campo d'oro un pardo rampante a mano destra, a mano sinistra una fascia d'oliva rossa con tre rose bianche. Arme che si vede nel giardino dello Strozzi. È colata l'una e l'altra famiglia nei Massaini. Nel portico di S. Stefano alla Chiavica, si vedono due pile sepolcrali grandi, una da mano destra, un'altra da mano sinistra con tre armi, da una parte due de Maroni di Mosca, l'arme di Zeccara in mezzo, a mano sinistra due di Zeccara, con l'arme de Maroni in mezzo senza alcuna lettera. Altro ramo. Famiglia di origine napoletana. Da Napoli si trasferì a Leverano, e quindi si trasferì a Lecce. Sua Santità Leone XIII, con Breve del 17 giugno 1884, concesse a Giuseppe il titolo trasmissibile di conte (mpr.); il figlio Luciano, con Regio Decreto 22 settembre e Regie Lettere Patenti 26 febbraio 1927 fu autorizzato ad usarlo in Italia. Altro ramo. Antica e nobile famiglia, originaria della Romagna. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo "Dizionario storico-blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane".

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zeccara

Familien-Wappen: Zeccara

Blasonierung die Familie

D'azzurro, al destrocherio movente dall'angolo sinistro del capo, sostenente una bilancia, accompagnata nel canton destro del capo da una stella di sei raggi, il tutto d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome