Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Zentila, country of origin: Italia

Nobility: Nobili
Heraldrys of family: Zentila
Nobility crown Zentila Due illustri famiglie di tal nome ebbero origine in Italia: una nelle Puglie, l'altra in Genova. Tracce della familgia si trova in Sicilia, a Catanzaro, patria di Mons. canonico Felice Antonio, e nelle principali città d'Italia. E' quindi naturale che i membri della famiglia abbiano avuto rapporti con Venezia: ciò avvenne specialmente nel secolo XIV in cui la vita commerciale s'intesificava nelle lagune. L'11 aprile 1364 Luca G., nobile genovese, nel cortile della casa di Andrea Trevisano, rappresentante il comune di Venezia, assistette al noleggio di una cocca (nave) per trasportare le milizie a Corone. In quell'epoca i Gentile (denominati... To be continued

nel dialetto veneziano G. o Zentili) originari da Pesaro, avevano già dimora a Venezia; erano ascritti nella Scuola della Carità, e nel 1398 ottennero la cittadinanza. Sempre in quei tempi, Antonio testimoniò in una causa per danni recati a Giovanni Tascher dai veneziani Bradi Guido, Costantino Cicol e Pietro Nani; nel 1371 Gentilotto G., scrivano, pose la firma in un prestito di 20,000 ducati d'oro contratto dal comune di Perugia. Nei secoli successivi i G. furono notai a Venezia, Belluno e Treviso, e s'imparentarono inoltre con varie famiglie cittadinesche.


Buy a heraldic document on family Zentila

Coat of Arms of family: Zentila

Blazon of family

D'oro al mastio di fortezza munito di torre, fondato sulla pianura erbosa, al naturale, sormontato da un'aquila di nero, caricata in petto da uno scudetto d'azzurro, alla fascia accompagnata da due stelle di 6 raggi, il tutto d'oro.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome