Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Zizer, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Variaciones apellido: Salis Zizers
Heráldica de la familia: Zizer
Variaciones apellido: Salis Zizers
Corona de la nobleza Zizer Antica ed illustre famiglia grigiona diramatasi in molte linee, una delle quali si stabilì in Val Pregallia ed in Tirano. Rodolfo nel 1200 fu podestà della Pregallia, ove un ramo della sua famiglia prese il nome del villaggio di Soglio, di cui ebbe il dominio, e del cui castello da esso abitato fin verso la rivoluzione francese non restano che pochi ruderi. Il ramo della famiglia di Tirano il 26 Agosto 1694 ebbe il titolo di conti del Sacro Romano Impero. Lo stemma della famiglia Zizer è: Spaccato; nel primo d'oro, al salice sradicato di verde; nel secondo bandato d'argento... Continuaráe di rosso. Cimiero: Una vergine ignuda e coronata, avente due ali in luogo di braccia, delle quali una d'argento e l'altra di rosso.
Comprar un documento heráldico de Zizer

Escudo de la familia: Zizer
Variaciones apellido: Salis Zizers

Escudo de la familia Salis Zizers

1 Blasòn de la familia Salis Zizers

Spaccato; nel primo d'oro, al salice sradicato di verde; nel secondo bandato d'argento e di rosso. Cimiero: Una vergine ignuda e coronata, avente due ali in luogo di braccia, delle quali una d'argento e l'altra di rosso.

Blasone della famiglia Salis Zizers o Zizer. Fonte bibliografica del blasone: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Escudo de la familia

2 Blasòn de la familia

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook