Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Zodini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni
Heraldik die Familie: Zodini
Krone des Adels Zodini Famiglia originaria di Diano nella Riviera di Ponente che si trova in Genova nel secolo XIV, ed una branca di essa, oggi estinta, fu ascritta all'Albergo Cybo (1528). Tra i personaggi di tal casato meritano menzione: Giovanni, speziaro, anziano (1389), il quale figura nella convenzione trae Genova e Diano, Giacomo suo figlio, cancelliere al concilio di Costanza (1415), vescovo di Sagone (1420), commissario in Corsica per la riforma del clero (1425); Ettore, canonico in S. Nicolò a Diano Castello (1415); Battista, podestà di Portovenere (1422); Carlo, podestà di S. Remo (1451); Lamberto, podestà di Andora, (1502),... Fortsetzung folgt
Pietro Giovanni, sindaco di Diano (1504), Andrea, podestà del Cervo (1502); in questo tempo due monaci agostiniani, frate Alessandro qm. Gio. Francesco e frate Francesco qm. Alessandro, sono ritratti nel chiostro di S. Agostino in Genova; altro Francesco fu vicario in Corsica (1528); il capitano Francesco denunciò al governo genovese la con giura del Vacchero (1628) e fu premiato coll'esenzione dalle gabelle; Gerolamo fu senatore della repubblica di Genova (1647), e Flaminio, canonico di S. Nicolò in Diano Castello (1702). Con RR.LL.PP. di re Carlo Alberto in data 15 novembre 1842, Girolamo, di Carlo Flaminio, avvocato intendente generale del regno di Sardegna e deputato al Parlamento Subalpino per il collegio di Ceva (1853), (dec. 1867), ebbe il titolo di barone (mpr.), con Decreto Ministeriale 12 aprile 1879, maggior generale d'artiglieria decorato di medaglia d'argento v.m., ufficiale dell'Ordine Militare di Savoia, distintosi nella guerra italo-austriaca (1866), e di Saverino (defunto 1928), ingegnere, membro del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, vice direttore ad honorem delle Ferrovie dello Stato, gr. ufficiale della Corona d'Italia, commendatore dei SS. Maurizio e Lazzaro, ufficiale della Legio d'Onore. Iscritta nell'Elenco Ufficiale Nobile e nel Libro d'Oro col titolo di barone.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Zodini

Familien-Wappen: Zodini

Blasonierung die Familie

Di nero al leone d'argento alla banda di rosso attraversante sul tutto.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook