Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origin of last name Zoppe, country of origin: Italia

Nobility: Conti - Nobili
Heraldrys of family: Zoppe
Nobility crown Zoppe
Ha per stipite questa antica famiglia Ruffino che fu console di Alessandria il 2 giugno 1177. Si denominarono pure Gambarotta in seguito al matrimonio di Saglino, di Giacomo, il quale avendo sposato Agnesina Gambarotta, il suocero Giacomo gli fece obbligo, per atto del 10 aprile 1355, di assumere il suo cognome. Figlio di Saglino fu Quirico, che era notaio, e che ebbe l'investitura del feudo di Castelnuovo Bormida dal marchese di Monferrato il 19 aprile 1421. Sposò (1378) Carencia di Nicola Buzzi, e da queste nozze nacquero: Antonio e Ottolino, il primo, che fu podestà di Savona e castellano di... To be continued
Cassine, fu investito di Castelnuovo Bormida col fratello Ottolino il 27 sett. 1443. Da Antonio i discendenti riassunsero l'omonimo cognome. Antonio aveva avuto in concessione dalla città di Savona di unire alle proprie l'arma di questa città, privilegio poi confermato con successivi provvedimenti. Gerardino, di Gio. Antonio, vendette il 7 maggio 1575 la sua porzione del feudo di Castelnuovo a Gio. Battista Grasso. Ottavio (deced. 1817), di Gio. Antonio, che fu dottore di leggi, sposò (1784) Isabella di Giovanni De Porzelli conte della Valle, e da queste nozze nacque Giovanni Antonio (n. Cassine, 19 luglio 1787; dec. Alessandria, 26 aprile 1877), che fu maggiore, il quale chiese il titolo marchionale perchè agnato del gran cancelliere Giovanni Cristoforo, e due volte il titolo comitale dei De Porzelli. Altre notizie di questa famiglia sono riportate nell'Albo d'Oro delle famiglie nobili V. Spreti. Motto della famiglia: Gern (che è interpretato: Generositas eorum retinuit nos). Altro ramo. Dal Chartarium si apprende che il 3 giugno 1197 consoli e credendari del comune di Tortona, tra cui Gandolfo Zopus, stipulano con Genova un trattato di pace ed alleanza della durata di 29 anni, giurandone l'osservanza; lo stesso il 17 luglio 1197 delibare in merito a un mutuo che il Comune contrae con Boccardo Porco di Pavia per estinguere un debito tuttora insoluto con il marchese alberto Malaspina; presente alla deliberazione della Credenza che il 27 agosto 1198 cede ogni diritto su Gavi e Parodi al comune di Genova; al Consiglio generale il 27 marzo 1199 sottoscrive l'atto con cui i consoli tortonesi promettono di osservare i capitoli di pace stabiliti dai consoli pavesi in merito agosto 1202 depone nella causa promossa dalla comunitá di Rivalta contro i Doglio di Ponzano per usurpazione di terreni presso lo Scrivia; Giacomo, membro della credenza, il 31 luglio 1210 presenzia alla sottomissione di Assalito di Mongiardino ai consoli tortonesi; é pure teste in atto del 13 aprile 1213 ove il Comune rassicura gli ambasciatori milanesi sul transito nelle strade del territorio infestate da bande di rapinatori.
Buy a heraldic document on family Zoppe

Coat of Arms of family: Zoppe

Blazon of family

D'argento al bue passante di rosso.
Buy Coat of Arms of family

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome