Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Zorigo, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Marchesi
Heráldica de la familia: Zorigo
Corona de la nobleza Zorigo
Fiorente fin dal 1019 nel qual anno un Adalberto conte e Maddalena, figlia del conte Zorigo, facevano una donazione in favore della chiesa di S. Ambrogio di Milano. Essa dividevasi in vari rami, e si trova esser fiorita in Bologna, in Cremona ed altrove. Il ramo di Milano venne contraddistinto col titolo di conte stato conferito da Carlo II Re di Spagna il 3 maggio 1700 a un Marco, sopra il feudo di Cortenuova. Comune stipite dei rami di Milano e di Cremona fu un Lanfranco, di Robiate, che fioriva nel 1280, e dal quale discesero, dopo tre generazioni, Martino... Continuará
e Giovanni, dal primo de' quali discese il ramo stabilito in Milano, e dal secondo derivò quello di Cremona che quivi prese il nome di Ambrosini e che si estinse nel secolo XVII, nella persona di Francesco, la cui figlia primogenita, maritata al Conte Carlo O, portò in questa famiglia l'eredità ed il cognome degli Ambrosini. Il conte Marco Antonio, del ramo di Milano, ottenne il 12 Dicembre 1692 il feudo di Cortenuova in Pieve di Missaglia, su cui ebbe, come si è detto il titolo di conte. Il conte Antonio, nipote del precedente, fu avvocato fiscale della città di Pavia, uno dei 12 di provvisione della città di Milano e deputato della fabbrica del Duomo; Galeazzo, suo fratello, generale al servizio dell'Imperatrice Maria Teresa, morto comandante della città di Como sulla fine del XVIII secolo. Pietro, di un ramo cadetto, giureconsulto collegiato ed abate del Collegio dei Notai di Milano, fu riconosciuto nobile con sovrana risoluzione 14 Aprile 1795 e confermato nella nobiltà con decreto 19 Novembre 1816. Altro ramo. Teodoro Amidenio, scrittore appassionato di romane cose allorché in Roma rappresentava gl'interessi del Ducato di Milano per conto della Corona di Spagna, così parla: "sono nobili di Trievi, poser casa in Roma nel rione di S. Eustachio dugento anni incirca". Fino dal 1619, Gaspare fu conservatore di Roma. Altri occuparono la medesima carica e furono Priori dei Caporioni fino a Giuseppe che lo divenne nel 1820. Curzio, fu segretario dei memoriali nel 1700, canonico di S. Pietro e segretario della Consulta: nel 1713 ebbe la porpora cardinalizia dal Pontefice Clemente XI e nel 1717 andò Legato a Bologna. Di ritorno a Roma fu nominato prefetto del Concilio.
Comprar un documento heráldico de Zorigo

Escudo de la familia: Zorigo

Blasòn de la familia

Di azzurro a tre scaglioni di oro attraversati da una spada di argento, guarnita di oro, accostata in capo, a destra dalla mezzaluna montante di argento ed a sinistra da una stella di otto raggi d'oro.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook