Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Zorzone, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Zorzone
Corona de la nobleza Zorzone
Questa famiglia fu insigne non meno per antichità che per nobiltà e ricchezze. Essa trae il proprio nome dal castello di Orzone presso Cividale di cui fu signora da remotissimo tempo. Nel 1210 passò ad abitare in Udine, alla cui cittadinanza nello stesso anno venne aggregata, e circa un secolo dopo trasferissi ad abitare nel contado di Gorizia, e poscia, fissata dimora in quella città, ebbe luogo tra i più cospicui cavalieri e baroni dello stato arciducale. Sembra che avesse preso stanza anche nella città di Cividale dove nel 1304 possedeva una torre altissima. Il castello di Orzone venne abbruciato... Continuará

dal Patriarca Gregorio di Montelongo nel 1268 in punnizione dell'assassinio del Vescovo di Concordia, di cui uno dei complici fu Giacomo d'Orzone, il quale nel 1234 era stato marchese nell'Istria per il patriarca. Enrico, già preposito di Udine, per elezione dei canonici, nel 1252 fu eletto Vescovo di Pedena; Francesco nel 1278 gastaldione di Cividale; altro Enrico, vicario dei conti di Gorizia in Trevigi, nel 1325 in ricompensa de' suoi fedeli servigi fu investito dalla contessa Beatrice di un possesso feudale; Nicolò nel 1593 luogotenente di Gorizia per il capitano Sigismondo della Torre, e nel 1643 condottiero delle milizie destinate in Italia ed accordate dalla Stiria all'Imperat. Ferdinando III.


Comprar un documento heráldico de Zorzone

Escudo de la familia: Zorzone

Blasòn de la familia

Di rosso, al capitozzo nodrito sulla pianura erbosa al naturale, sormontato da una stella d'oro e trapassato nel tronco da una spada d'argento guarnita d'oro, all'ingi
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome