Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Behary Laul Sirder, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Signori
Heraldik die Familie: Behary Laul Sirder
Krone des Adels Behary Laul Sirder Cominciato da G.B. di Crollalanza e continuato poscia da suo figlio Goffredo, l'annuario della Nobiltà Italiana con il dizionario storico blasonico delle famiglie nobili italiane ci fà menzione di questa illustre famiglia, originaria del Piemonte. Comparisce con molto splendore frà la nobiltà piemontese questa casata, gli antenati della quale venuti già molti secoli prima in Piemonte, hanno con la loro riputatione apprestata ha discendenti loro onorata strada, trà le maggiori dignità della patria. La Comunità di Beaulard, in quel di Susa, acquistava il feudo dai d'Henriey de Sainte Cècile il 12 novembre 1672 e ne veniva investita il 20 maggio... Fortsetzung folgt1681. Sotto Carlo Emanuele III, re di Sardegna, e precisamente il 14 gennaio 1737, la Comunità aveva rinnovata l'investitura feudale, l'ultima di cui si abbia memoria. Non risulta che essa abbia mai posseduto uno stemma civico proprio.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Behary Laul Sirder

Familien-Wappen: Behary Laul Sirder

Blasonierung die Familie

Di rosso al leone d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome