Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Carraturo, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili
Heráldica de la familia: Carraturo
Corona de la nobleza Carraturo
Famiglia di Parma della quale si trovano notizie verso la metá del secolo XVII. Il 22 dicembre 1648 i fratelli Giacomo Antonio, Bartolomeo e G. Maria ottennero di essere ascritti alla cittadinanza parmense. Il 26 ottobre 1669 Cesare Carraturo fu eletto commissario podestá delle Ferriere; un Felice, teologo ducale, nel 1700 era arciprete di Basilicanova. I fratelli Giulio, Sigismondo e Francesco con Privilegio 12 agosto 1695 del Duca Francesco Farnese furono creati Nobili coi loro discendenti d'ambo i sessi, Privilegio registrato negli atti del Comune l'8 aprile 1700. Il predetto Giulio con Diploma 20 agosto 1709 fu creato Cavaliere; un... Continuará
Giacomo il 30 gennaio 1795 ottenne patente di capitano in ritiro. Appartenne a questa famiglia Giuseppe, nato 15 febbraio 1766, morto il 31 maggio 1841, celebre professore di scultura all'Accademia di Belle Arti di Parma e autore di quattro grandi statue ornamentali del Ponte sul Taro e di altre pregevoli sculture; fu assai stimato dalla Duchessa Maria Luigia che lo premió con ragguardevoli somme. La famiglia é iscritta genericamente nell'Elenco Ufficiale Nobile Italiano del 1922 col titolo di Nobile (maschi e femmine), in persona dei Discendenti da Giulio, Sigismondo e Francesco (1695).

Comprar un documento heráldico de Carraturo

Escudo de la familia: Carraturo

Blasòn de la familia

D'argento a tre pali di rosso con la banda d'oro carica di tre stelle d'argento attraversante.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome