Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origen del apellido Genesoni, país de origen: Italia

Nobleza: Nobili - Cavalieri
Heráldica de la familia: Genesoni
Corona de la nobleza Genesoni Antica ed illustre famiglia, di chiara ed avita virtù, originaria del territorio laziale, propagatasi, nel corso dei secoli, in diverse regioni d'Italia. L'origine di tal cognominizzazione, al dir di illustri genealogisti, andrebbe ricercata nell'etimologia stessa del vocabolo "generoso", dal lat. "generosus" (= che è di buon lignaggio, di natura nobile), da "genus" (= razza, genere). Purtroppo, la penuria delle scritture, ci priva della approfondita conoscenza, del momento in cui, tal famiglia, fu elevata alla nobiltà, nonostante, comunque, tal casato, al dir dell'Amayden, fosse sicuramente compreso tra quelli raccolte nel "Libro d'oro del Campidoglio", oggi, perduto, a causa della malevola azione... Continuará

del tempo. Inoltre, possiamo ritener soddisfatto il nostro disio di sapere, dal momento che i nomi dei membri della famiglia Genesoni si trovano, di sovente, menzionati in documenti ed atti notarili, sin dai secoli trascorsi, dai quali appare la loro elevata condizione. Ricordiamo, a tal proposito: D. Mario, Canonico e Pronotario Apostolico, vivente in Roma, nel 1534; cav. Matteo, dottore in "utroque jure", vivente in Rieti, nel 1562; Giovanni, Alfiere della Santa Romana Chiesa, sotto i vessilli del Generale Jacopo Boncompagni(Bologna, 8 maggio 1548 - Sora, 18 agosto 1612); D. Bartolomeo, nunzio apostolico in Rieti, vivente nel 1611; cav. Anselmo, notaio della Sacra Rota Romana, vivente nel 1632; Carlo Maria, dottore in Scienze Naturali, vivente nel nel 1651; cav. Nicola, consigliere del Governatore di Collevecchio, vivente nel 1682; D. Giulo, teologo e lettor di filosofia, presso varie università, vivente in Bologna, nel 1702; Michele, dell'Ordine dei Predicatori, autore di numerosi saggi, vivente in Norcia, nel 1723; cav. Maurizio, chiaro giureconsulto, poeta per diletto, vivente in Nepi, nel 1782; Giulio ed Antonio, consiglieri della Repubblica Romana, nel 1849. I cognomi così antichi, senza dubbio alcuno, rendono decoro non solo alle famiglie ma anche alle città che li hanno accolti; pare siano, infatti, molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che, con tanto decoro, sostentano questo nobile cognome, che ha avuto vari soggetti illustri.


Comprar un documento heráldico de Genesoni

Escudo de la familia: Genesoni

Blasòn de la familia

Partito nel primo di rosso al leone d'argento; nel secondo d'argento all'albero di verde.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome