Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Pellegrinotti, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldik die Familie: Pellegrinotti
Krone des Adels Pellegrinotti
Antica e nobilissima famiglia, detta anche Peregrino, le cui origini risalgono a quando, sotto il reggimento del Re Ruggiero, un Papirio Pellegrinotti rese onorevoli servigi militari nel 1129 e, nel servigio militar del Buon Re Guglielmo, che mandò in Terra Santa, un Giovanni Pellegrinotti. Segue a costui Thomaso Pellegrinotti ostiario, e portier di Camera dell'imperatore Federico II, il cui figlio Gerardo Pellegrinotti ebbe, dal medesimo Imperatore, il governo dell'isola di Malta, e di Gozo. Da costui ebbe origine la famiglia Pellegrinotti di Malta, già descritta dal virtuoso Cavalier, e Vice Cancelliere della Religione Gerosolimitana, Frate Giovan Francesco Abela, nella sua... Fortsetzung folgt
Malta Illustrata. Pier Luca Pellegrinotti, ebbe per moglie una figlia naturale di Corrado Svevo, chiamata Attilda, col dominio di Randazzo, e Centoripe in dote; domini che gli saranno tolti, poscia, dal Re Manfredo, sotto pretesto di esser elleno del Regio Demanio, e dandogli in cambio i feudi del Frascino, e Briemi. A Pier Luca successe Giacomo, loro figlio; con sua moglie Margarita in molti pubblici documenti e privilegi, sono chiamati parenti del Re. Tra i giurati popolani messinesi si trova un Nicolò Antonio Pellegrinotti nel 1585, come si legge da una pubblica tabella.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Pellegrinotti

Familien-Wappen: Pellegrinotti

Blasonierung die Familie

Partito d'oro e di rosso, al giglio dell'uno all'altro e dell'uno nell'altro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook