Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Prunaccini, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldik die Familie: Prunaccini
Krone des Adels Prunaccini Originaria di Firenze, passata in Sicilia nella seconda metà del secolo XVI. In Simone ottenne a 12 dicembre 1436 il titolo di regio cavaliere e la conferma delle armi gentilizie; un Diego, figlio di Lorenzo, fu giudice della corte straticoziale di Messina 1655, delle appellazioni 1658, del tribunale della G.Corte del Regno dal 1665 al 1669, maestro razionale giurisperito del tribunale del R. Patrimonio 1681, primo barone di S.Teodoro in sua famiglia per investitura 9 agosto 1683, baronia che venne innalzata in principato con privilegio 19 gennaio 17 marzo 1687; un Letterio De Spucches fu l'ultimo investito del principato... Fortsetzung folgt
e della terra di S. Teodoro a 30 aprile 1801 e, per successione alla famiglia Cirino, ebbe l'investitura della baronia di S. Basilio a 20 novembre 1801; titoli che oggi sono stati riconosciuti a casa De Gregorio. Un Candeloro e un Gaspare figli di Lorenzo erano iscritti nella mastra nobile di Messina del 1798-1807; un Biagio che, non sappiamo con quel diritto, era qualificato barone, tenne la carica di senatore di piazza nel 1812-13. Altro ramo. Fu questa famiglia antichissima, e celebre nella antica Republica Fiorentina dove godè non solamente supremi carichi militari,mà atresì d Priorati, e di Anzionati offitij tutti di Governi soliti darsi alle prime famiglie di quella. Fa testimonio di ciò Giovanni Ritonio antichissimo scrittore. Di questa famiglia n'hanno usciti sempre chiari soggetti come testificano molti Regij, e Imperiali privilegij, con molt'altri autentiche scritture. Di lei dunque nè passò da Fiorenza in Sicilia Lorenzo B. figlio di Pier Francesco soggetto insigne, e stabitosi in Messina, si casò con Donna Leonora Trias de Merulla nobilissima Dama, e d'ambedue ne pervene il vivente Dottor Don Diego B., che giovenetto col suo elevato ingeno giunse, e avanzò i primi Avvocati della sua patira, dove pur fù Giudice Straticotiale della medesma Città, e non lungi poscia Giudice della Regia Gran Corte, e appresso del Supremo Tribunale Consistoriale, e hoggi dì vive col carico di Giudice del detto supremo Tribunale della Gran Corte.

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Prunaccini

Familien-Wappen: Prunaccini

Blasonierung die Familie

D'azzurro al leone d'oro, sormontato nel capo da una corona d'oro.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook