Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Herkunft des Familiennamens Rampioni, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Nobili - Signori
Heraldik die Familie: Rampioni
Krone des Adels Rampioni Nel 1647 la famiglia C. fu dai Priori e Capitani della città di Pescia dichiarata meritevole di essere ammessa agli uffici comunitativi per le arti maggiori, in considerazione delle "sue qualità, facultà, civiltà, parentele e trattamenti", e Dioneo, di Vincenzo, fu l'anno seguente tratto della borsa dei signori della festa di S. Dorotea, nel 1650 da quella dei Visitatori dei confini. Il figlio di Dioneo, Giov. Vincenzo, fu dei Priori nel 1677, carica sostenuta poi, nel 1719, da Paolo Antonio, di Giov. Vincenzo, e nel 1751 da Giov. Vincenzo, di Paolo Antonio. La famiglia C. fu ascritta alla nobiltà di... Fortsetzung folgtPescia con decreto del 27 gennaio 1777. La famiglia è iscritta genericamente nell'Elenco Uff. Nob. Ital. del 1922, col titolo di Nobile di Pescia (mf.) in persona dei Discendenti da Giov. Giorgio, Ferdinando, Giorgio Antonio e Michelangiolo, di Pietro, di Giorgio. Altro ramo. Antica e nobile famiglia di Cherasco. Ebbero la signoria della Bastita. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Altro ramo. Dei Nove, risieduti dal 1356. Ippolito creato vescovo di Chiusi da Urbano VIII nel 1637; Anselmo presidente generale cassinese. Alla sua estnzione, ereditò i beni di questa casa Alessandro di Paolo Pecci. Altro ramo. Ebbe a capostipite un Francesco, morto nel 1422. Antonio anziano del Comune nel 1544. Cassio e fabio esercitarono la stessa carica.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Rampioni

Familien-Wappen: Rampioni

Familien-Wappen Rampioni

Blasonierung die Familie

Di argento alla torre fondata sulla campagna di verde sostenuta da due leoni affrontati, sormontata da un giglio e questo da un rastrello di 4 denti: il tutto di rosso.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook