Heraldrys Institute of Rome
Language Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español

Origine del cognome Refe, provenienza: Italia

Titolo: Baroni
Araldica della famiglia: Refe
Corona nobiliare Refe Un dottor Vincenzo fu proconservatore in Militello Val di Noto nell'anno 1758 e tale carica tenne nel 1773 un dottor Gaetano Maria; un Alfio Maria, con privilegio del 3 maggio 1777 ottenne concessione del titolo di barone delli Insiti; un barone dottor Gaetano fu proconservatore in Militello dal 1786 al 1800. Con D. M. 20 maggio 1901 il signor Vincenzo, di Antonio di Gaetano, nato in Militello il 20 luglio 1847, ottenne riconoscimento del titolo di barone di Linziti. La famiglia è iscritta nel Libro d'Oro della Nobiltà Italiano e nell'Elenco Ufficiale Linziti, in persona di Vincenzo, di Antonio, di... Continua
Gaetano. Col titolo di nobile dei baroni di Linziti, in persona di Francesco, di Domenico di Giacinto.

Compra un documento araldico su Refe

Stemma della famiglia: Refe

Blasone della famiglia

D'argento, alla gemella di azzurro, in fascia, abbassata, sostenente una fiamma di rosso, coronata d'oro, sormontata da una cometa di rosso, posta in banda.
Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook