EU Aviso cookies: Este sitio hace uso de cookies técnicos y estadísticos, incluyendo terceros cookies. Puede inhibir su uso mediante el ajuste de la configuración del navegador de cookies. Privacy. No, yo no acepto
Ok cierra la alerta
  1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Allevato, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Nobili
Rastro heráldico de la familia: Allevato
Corona de la nobleza Allevato
Illustre famiglia, da remotissime epoche, ascritta al Consiglio Nobile di Ceneda. Il Senato veneto, il 28 settembre 1615, confermando le investiture del 1404 e 1420, rinnovava a Bartolomeo Vergerio, Modesto Mozzo e Giovanni, di Matteo, conti di Cesana la investitura quale feudo retto e legale, nobile e gentile, paterno, antico ed avito del castello e contado di Cesana e sue pertinenze. E' iscritta nell'Elenco ufficiale coi titoli personali di nobile e di conti Cesana: Domenica Eugenia, di Luigi, di Domenico, di Giovanni e di Angela Basso. La famiglia alzò per arme. D'azzurro alla fascia d'argento squamosa di nero, di due file, ogni squama carica di una codetta di ermellino di nero. Altro ramo. Nobile famiglia catalana, detta Allevato, Colli o Kolle, passata, primieramente, in Pisa e, nel 1370, in Sicilia, con un Gregorio. Tra i personaggi che, maggiormente, la illustrarono, ricordiamo: un Domenico, senatore di Palermo, nel 1564-65; un Pietro,... Continuará
proconservatore in Catania, eletto il 4 marzo 1578; un Francesco, giudice del tribunale del concistoro e della Gran Corte criminale del Regno, negli anni 1581-82-83, che, con privilegio dato a 10 settembre 1601, esecutoriato a 6 maggio 1602, per la nobiltà della sua famiglia e per i meriti propri, ottenne per sé e per i suoi discendenti, la concessione del titolo di don; altro Francesco, senatore di Palermo, nel 1630-31; un Carlo, proconservatore in Castronovo, nel 1758; un Antonino, giurato di Naro, nel 1801-2, patrizio della stessa città nel 1802-3 e capitano di giustizia nel 1803-4. La famiglia alzò per arme. D'argento, al monte di verde, e la T maiuscola di nero, sulla cima.

Comprar un documento heráldico de Allevato

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Allevato

Blasòn de la familia

D'azzurro alla fascia d'argento squamosa di nero, di due file, ogni squama carica di una codetta d'armellino di nero.
Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook