Heraldrys Institute of Rome
Heraldrys Institute of Rome in Italiano Heraldrys Institute of Rome in English Heraldrys Institute of Rome em Português Heraldrys Institute of Rome auf Deutsche Heraldrys Institute of Rome en Español
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Avesani, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Baroni - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Avesani
Krone des Adels Avesani Antica famiglia, che trae la sua origine da Pietro condottiero d'armi (dec. 1306). Per tal causa questa famiglia fu ritenuta nobile e confermata come tale dall'imperat. Carlo IV con diploma dato a Lucca 8 marz. 1369 e dall'imper. Sigismondo con diploma dato a Piacenza il 16 marzo 1432 a favore di Francesco e di Teodoro e loro discendenti. Arma giusta del casato: Inquartato al primo e quarto d'azzurro alla banda scaccata di rosso e d'argento; nel secondo e terzo di rosso alla fascia d'argento caricata di tre stelle (6) di rosso, accompagnata da due rose d'oro una in capo ed una in punta; sul tutto, d'azzurro carico di tre api d'oro. Francesco Sigismondo nel 1690 fu nominato podestà di Trento durante la vacanza di quel principato. La famiglia sotto la Rep. Ven. sostenne distinte cariche militari, civili ed ecclesiastiche, segnalandosi fra molti Ignazio, tenente colonnello degli ingegneri, che prima ... Fortsetzung folgt
della caduta della Rep. copriva la carica di maggiore della provincia di Verona, destinato a trattare coi comandanti delle potenze belligeranti, per cui dal Senato veneto gli fu fatta coniare una medaglia d'oro in memoria dei suoi utili servizi (Schroder). Marino, Saverio, Giovanni Francesco e Guido di Ignazio ebbero la conferma della nobiltà con S.R.A. 20 Nov. 1825. L'imper. d'Austria Ferdinando I con diploma 28 apr. 1843, elevò alla carica di barone dell'I. A. i suddetti fratelli coi loro discendenti d'ambo i sessi. Nell'elenco ufficiale è iscritta col titolo di nobile e baronessa dell' I. A. Giovanna, nata nel 1862, di Ignazio e di Caterina Pezzi. Altro ramo. Le prime memorie di questa nobile famiglia si riferiscono ad un Pietro Avesani, conduttore di gente d'armi, il quale morì nel 1306. Gli Avesani furono riconosciuti e confermati nobili dagl'Imperatori Carlo IV con diploma 8 Marzo 1369, e Sigismondo con diploma 16 Marzo 1432. Francesco-Sigismondo fu nominato nel 1690 dai Commissari imperiali podestà di Trento durante la vacanza di quel principato; Ignazio, tenente colonnello degl'ingegneri, al cadere della Veneta Repubblica venne insignito della carica di maggiore di provincia di Verona destinato a trattare coi comandanti delle potenze belligeranti, e dal Senato Veneto fu onorato di una speciale medaglia d'oro fatta coniare appositamente in memoria de'suoi utili servizi. ... Fortsetzung folgt

Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Avesani

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Avesani

Familien-Wappen Avesani

1 Blasonierung die Familie Avesani

Inquartato al primo e quarto d'azzurro alla banda scaccata di rosso e d'argento; nel secondo e terzo di rosso alla fascia d'argento caricata di tre stelle (6) di rosso, accompagnata da due rose d'oro una in capo ed una in punta; sul tutto, d'azzurro carico di tre api d'oro.

Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook