EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Batocchioni, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili
Heraldische Spur die Familie: Batocchioni
Krone des Adels Batocchioni Antichissima famiglia, inizialmente chiamata de'Batocchioni, e solo nel sec. XV l'originale cognome cominciò a cambiarsi in Batocchioni. Dalla villa di Borgazzano nella seconda metà del duecento passò ad abitare a Rimini, prendendo dimora nella contrada di S. Agnese. Il più antico soggetto, dal quale si possa discendere con sicura filiazione, è un Battaglia, figlio di Guido Batocchioni, a sua volta padre di Balduccio, che ebbe cinque figli, tra cui il celebre Gozio, creato patriarca di Costantinopoli nel 1335 e cardinale nel 1338, primo riminese elevato all'onore della porpora; Pietro che generò Marco (dec. fra il 1370 e il '76) autore d'una compilazione di storia universale dal suo nome detta Marcha; Fosco, continuatore della famiglia mediante il figlio Ceccolino, dec. nel 1376. Da tempo assai remoto i Batocchioni parteciparono all'amministrazione e alle vicende politiche cittadine. Marco, di Gaspare, nel 1454, era uno dei dodici consiglieri del Comune, e col fratello Carlo,... Fortsetzung folgt

soprannominato Battaglino, lo troviamo in un consiglio generale tenuto nel 1473. Colantonio, di Marco, che nel 1511 fu podestà di Sarsina, è fra i cento gentiluomini componenti il Consiglio detto Ecclesiastico, istituito da Giulio II nel 1509; e d'allora in poi vediamo che il casato dei Batocchioni conserva sempre la sua rappresentanza nel patrio Consiglio. Al principio del sec. XVI Cesare, di Carlo, capitanò la fazione malatestiana o dei Pandolfeschi, avversaria di quella che parteggiava per la Chiesa o degli Ecclesiastici, guidata da Galeotto Gualdi. Nel 1797 Gaetano Gaspare, di Lodovico Bernardo, fervente sostenitore del mutato ordine di cose, è uno dei nove pubblici amministratori eletti ai primi di marzo col nome di "municipali", negli anni 1799 e 1800 Giulio Cesare di Filippo è fra i membri della nuova magistratura comunale di Rimini e della reggenza governativa della provincia di Ravenna; più tardi Filippo, di Francesco Gaetano, copre per lunghi anni la carica di gonfaloniere della sua città e da Pellegrino Rossi viene chiamato a un importante ufficio politico. Anche nelle lettere i Batocchioni occupano un posto eminente, in special modo per merito di Marco, di Andrea (1643-1717), vescovo di Nocera Umbra. poscia di Cesena, che ci lasciò la storia di tutti i concili della Chiesa, e gli annali del sacerdozio e dell'impero.


Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Batocchioni

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Batocchioni

Blasonierung die Familie

Troncato: nel primo di rosso alla spada d'argento posta in banda con la punta all'ingi
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook