1. Home
  2. Búsqueda apellido
  3. Resultados de la búsqueda
  4. Origen del apellido

Origen del apellido Benzoni, país de origen: Italia

Nobleza: Conti - Marchesi - Nobili
Variaciones apellido: Benzone
Rastro heráldico de la familia: Benzoni
Variaciones apellido: Benzone
Corona de la nobleza Benzoni
Famiglia milanese. Antonio con diploma cesareo 20 maggio 1733, interinato dal Senato di Milano il 2 ottobre di quello stesso anno, veniva insignito del titolo marchionale con trasmissione primogeniale maschile, appoggiato al feudo di Balsamo, di cui era stato investito con istrumento 26 settembre 1731 r.° Filippo Delmati, notaio camerale ed immesso in possesso il 26 febbraio 1732. Il fratello suo Lodovico, ricordato nel predetto diploma, fu generale dell'ordine dei Carmelitani e vescovo d'Eleusi per bolla 6 agosto 1738 di papa Clemente XII. Alessandro, abate, con decreto 19 settembre 1770 del Tribunale Araldico otteneva la delineazione dello stemma del Codice Araldico per sé e pe' fratelli suoi, figli del marchese don Antonio, patrizio milanese. Francesco, fratello del predetto, gli succedette nel titolo marchionale e con decreto 13 gennaio 1784 venne descritto nel Catalogo del Titolati e Regi Feudatari. Con sovrana risoluzione 1816 Marsilio, delegato provinciale di Mantova, marito di Teresa... Continuará
dei conti Salasco, ottenne la conferma dell'antica nobiltà e del titolo marchionale. I Benzoni sono iscritti nell'elenco Ufficiale coi titoli di "patrizio milanese" per m. e di "marchese di Balsamo" con trasmissione primogeniale maschile: trattamento di don e di donna in persona di: Tommaso, di Baldassare, di Gaspare e la sorella Giulia; Gaetano, di Gaspare, di Tommaso, di Marsilio. Vedi anche Benzone

Comprar un documento heráldico de Benzoni

Para obtener más información o pregunta, por favor no dude contáctenos:

Escudo de la familia: Benzoni
Variaciones apellido: Benzone

Escudo de la familia Benzoni (Milano)

1 Blasòn de la familia Benzoni (Milano)

Troncato: al primo d'oro, al cane di nero, passante; al secondo d'argento piumato, ogni penna carica da una moscatura di ermellino di nero: col capo di argento, carico di un'aquila di nero, bicipite, coronata d'oro sopra le due teste. Cimiero: Il volo partito d'argento e di nero.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 118, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Benzoni o Benzone (Crema)

2 Blasòn de la familia Benzoni o Benzone (Crema)

Squamato d'azzurro e d'argento; col capo del primo caricato di un leone passante del secondo.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 118, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Benzoni o Benzone (Venezia)

3 Blasòn de la familia Benzoni o Benzone (Venezia)

Spaccato; nel primo d'azzurro al levriere fuggente d'argento; nel secondo piumato d'argento, ciascuna piuma caricata di un armellino di nero.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 118, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Escudo de la familia Benzoni o Benzone (Roma)

4 Blasòn de la familia Benzoni o Benzone (Roma)

D'argento, a tre verghette di nero, accompagnate da sedici crescenti dello stesso, disposti in quattro pali; col capo d'oro, caricato di un levriere fuggente di nero, collarinato d'oro.

Citato in "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol. primo, pag. 118, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1890.

Comprar Escudo de la familia

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook