EU Avviso cookies: Questo sito fa uso dei cookies per migliorare la sua esperienza. Se non li gradisse può inibirne l'uso regolando il suo browser nella sezione strumenti e modificando le impostazioni dei cookies. Informazioni sulla privacy. Non Accetto
OK Accetto Chiudi questo avviso.
  1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Bigatti, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: Bigatto - Bigatton
Traccia araldica della famiglia: Bigatti
Variazioni cognome: Bigatto - Bigatton
Corona nobiliare Bigatti
Antico e nobile casato lombardo originario di Lodi e propagato, nel corso dei secoli, nelle regioni vicine ove si leggono alcune varianti cognominali quali Bigatto, Bigatton ..., il ramo principale è considerato estinto dall'inizio del XX secolo. Lo stemma della famiglia Bigatti si blasona così: Spaccato; nel primo d'oro, al castello torricellato di due pezzi di rosso, cimato da una pianta di verde; nel secondo d'argento, a tre pali d'azzurro. Pare molto riguardevoli i soggetti viventi di questa famiglia che con tanto decoro sostentano questo così antico e nobile cognome che ha avuto uomini di Consiglio, e altri soggetti illustri.

Compra un documento araldico su Bigatti

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Bigatti
Variazioni cognome: Bigatto - Bigatton

Stemma  della famiglia Bigatti

1 Blasone della famiglia Bigatti

Spaccato; nel primo d'oro, al castello torricellato di due pezzi di rosso, cimato da una pianta di verde; nel secondo d'argento, a tre pali d'azzurro.

Blasone della famiglia Bigatti da Lodi. Fonte bibliografica: "Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane estinte e fiorenti" vol.III, compilato dal Comm. G.B. di Crollalanza, edito presso la direzione del giornale araldico, Pisa 1888.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook