1. Home
  2. Ricerca Cognome
  3. Risultato della Ricerca
  4. Origine del cognome

Origine del cognome Blasco, provenienza: Italia

Titolo: Nobili
Variazioni cognome: de Blaschis - Blaschi
Traccia araldica della famiglia: Blasco
Variazioni cognome: de Blaschis - Blaschi
Corona nobiliare Blasco Giache per l'historie Catalane, ed Aragonese si scorge la famiglia Blasco, ed anche Blaschi esser derivata d'Aragona in Sicilia, altri dicono ch'ella di Castiglia in Aragona passasse, ed indi in Sicilia. Hor se d'uno, ò dell'altro Regno fosse originata, non ci par convenevole d'altarcarvi, e si è di comune opinione, che della nobilissima casa Velasco havesse ella principio, e da Blasco Fernandez Velasco figlio naturale di Giovanni Velasco signor di Medina, e di Pomar Cammariero Maggiore del Rè di Castiglia, i cui successori furono Contestabile del Regno di Castiglia, del quale nè scrive fra gl'altri autori Alfonzo Lopez de Aro, il quale anche scrive del passaggio del predetto Blasco Fernandez Velasco in Sicilia col Rè Pietro d'Aragona nel 1282, ciò anche l'accenna don Giovanni de Sanchez hisorico Catalano nella vita del Rè sudetto Rè Pietro ove fa mentione del predetto Blasco Fernandez de Velasco della sua venuta in Sicilia, ed... Continua
haver lasciato un figlio, che fù chiamato dai Siciliani Henrico Blasco dandogli per cognome il paterno nome, conforme s'usava ne' tempi antichi in Sicilia, e'l medesmo si continuò in suo figlio Blasco Blasco, che ambedue furono Castellani di Gastro Reale, l'uno sotto il Rè Pietro secondo l'anno 1338, e l'altro sotto il Rè Martino. Perloche si casò con Vettuccia Mariscalco figlia di Thomaso nobile Barone, come si legge in un contratto d'accordio fra Pina Campolo, e Pietro de Spinis, negl'atti di notar Giacopino di Luca a 28 di Luglio 1471, ove si legge il predio detto delli Favari portato in dote da Bettuccia Mariscalco à Blasco Blasco suo marito esser stato da' medesmi donato à Bertucca de Spinis loro nepote per gl'atti di notar Pietro Lupo del Castro à 4 di Gennaro 1403. Con conditione che dopò la morte di quella senza figli pervenisse à Pier Antonio Blasco figlio de' predetti. Questi Pier Antonio per le sue virtù non solamente fù del Rè Alfonzo eletto Castellano, e Governator della Terra di Santa Lucia nel 1422, ed anche visitatori de' regij officij del Regno l'anno 1432. Si casò con Miuccia d'Amelina figlia di Bernardo nobile Messinese, con la quale procreò Henrico, Francesco, e Gio: Pietro Blaschi. Dal Gio. Pietro che fù Dottor di Legge, e Giudice più volte, nè nacque fra gl'altri Gio: Domenico Blaschi, che si casò in Messina con medesma Città, e Consiglieri nella loro creatione, e procreò Pietro

Compra un documento araldico su Blasco

Per informazioni non esiti a contattare il nostro esperto Araldico:

Stemma della famiglia: Blasco
Variazioni cognome: de Blaschis - Blaschi

Stemma  della famiglia Blasco

1 Blasone della famiglia Blasco

D'azzurro, al leone d'oro colla testa rivolta guardante una stella dello stesso posta nel cantone sinistro del capo.

Blasone della famiglia Blasco, Blaschi o de Blaschis dalla Sicilia. Fonti: "Teatro Genologico delle Famiglie Nobili Titolate Feudatarie ed Antiche Nobili del fidelissimo Regno di Sicilia viventi ed estinte" Libro II, del S.Don Fialdelfio Mugnos, Palermo 1647; "Nobiliario di Sicilia" di Antonio Mango di Casalgerardo (Palermo, A. Reber, 1912).
.

Compra una riproduzione dello Stemma

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook