EU Unsere Cookies: Wir Sie, dass diese Website Verwendung von technischen und statistischen Cookies einschließlich Dritte Cookies macht. Sie können die Nutzung durch eine entsprechende Einstellung Ihrer Browser-Einstellungen Cookies hemmen. Privacy.
No Ich akzeptiere nicht
Ja, Schließen Warnung.
  1. Home
  2. Suche Nachnamens
  3. Suchergebnis
  4. Herkunft des Familiennamens

Herkunft des Familiennamens Da Zanche, Herkunftsland: Italia

Adelsstand: Conti - Nobili - Cavalieri
Heraldische Spur die Familie: Da Zanche
Krone des Adels Da Zanche La famiglia Da Zanche è di antichissima origine bergamasca. Il suo cognome si lega al nome di un paesello di Val Brembana, sito tra Zogno e Poscanto, detto Grumello de Zanchi. Essa è molto diffusa in Bergamo e fuori. I Da Zanche ottennero diplomi d'antica cittadinanza della città di Bergamo, di Cefalonia, 1672, di Venezia, 1743 e 1775, di Bergamo, 1777, di Olera, 1779, di Fara di Nese e di Alzano Maggiore, 1784, di Seriate, di Poscante, di Ambivere, 1785. Però non è dato scoprire di tutti questi membri uno stipite comune. Gli alberi delle cittadinanze ci conducono al sec. XIV a tre diversi stipiti: Zanno, di Mariono, Costanzo, di Belfante e Giovanni, di Pezzolo. I Da Zanche de Locatelli ebbero palazzo in Bergamo in via Tassis, ora Coleoni, e grandiosa villa al Gromo presso Mapello, ora La Torre. I Da Zanche de' Mozzi avevano palazzo in Borgo Pignolo ora... Fortsetzung folgtMaffeis ed altro che da ultimo fu del nobile Gaetano Pezzoli. Nel 1500 il baluardo a mezzodì di Porta Sant'Agostino sorto sulle rovine del Castello Rivola si denominava anche Baluardo de' Z. o di Belfante. Il Calvi nel "Campidoglio dei Guerrieri" ricorda Paolo ed Alessandro, cavaliere gerosolimitano che combatté all'assedio di Vercelli ed a quello della Rochelle in Francia e morì nel 1661 governatore di Padova; nella "Scena Letteraria" loda i due fratelli canonici lateranensi Basilio, e Giovan Grisostomo, morto nel 1566 a Bergamo. Di questi scrittori bergamaschi dà più ampie notizie il padre Barnaba Vaerini illustrandone anche la genealogia. La famiglia, dunque, nel Bergamasco, ha posseduto terre e castelli, a cui era annesso il titolo Comitale, riconosciuto dalla Repubblica Veneta. Annovera tra i suoi maggiori Canonico, Vescovi e Cavalieri Gerosolimitani. Il detto Alessandro, ad esempio, fu il primo governatore dei Castelli di Verona. Il casato venne confermato nobile con Sovrana Risoluzione primo marzo 1823. Altre notizie di questa famiglia sono riportate nell'Albo d'Oro delle famiglie nobili di V. Spreti.
Kaufen Sie eine heraldische Dokument auf Familie Da Zanche

Bitte für weitere Informationen oder Fragen zögern Sie nicht, kontaktieren Sie uns:

Familien-Wappen: Da Zanche

Blasonierung die Familie

D'azzurro alla torre di due palchi, merlata alla ghibellina, accostata da due mezzelune affrontate, il tutto d'argento, la torre fondata nella campagna di verde.
Kaufen Familien-Wappen

Heraldrys Institute of Rome on Facebook

Heraldrys Institute on Facebook
© 2016 - 2017 Heraldrys Institute of Rome

Social Network

Heraldrys Institute on Facebook